in ,

Cosa è successo nel 2016: 10 eventi che ci hanno paralizzato, hanno cambiato la storia e lasciano ancora brividi (FOTO)

Come ogni anno questo periodo dell’anno è dedicato ai saluti. Si tirano le somme, si tracciano i bilanci dei 365 giorni che sono stati. Di cosa abbiamo ereditato, delle perdite che un anno solare può portare con sé, ma anche della ventata di freschezza e novità. Il 2016, per mille motivi, non sarà un anno difficile da dimenticare. La civiltà non c’è più. Almeno, questo sembra sottolineare l’anno solare che si sta per concludere: 365 giorni segnati da morte e distruzione.

Da Bruxelles a Nizza, passando per Berlino e Aleppo. Vittime innocenti del terrore, della follia umana. Ma il 2016 è anche l’anno delle perdite. E che perdite: da David Bowie a Muhammad Alì senza dimenticare l’italiano Umberto Eco e l’ultimo, per ordine cronologico, Fidel Castro. E poi i mutamenti degli assetti politici: detto che la caduta del Governo italiano è un fatto importante ma marginale, non si può non ricordare il 2016 per gli effetti che si avranno nei prossimi mesi grazie alla vittoria della Brexit. E il 2016 ci ha lasciato in eredità Donald Trump alla Presidenza degli Stati Uniti, e una Turchia in ‘stato’ confusionale per mano di Erdogan  e il tentato Colpo di Stato fallito.

Cosa è successo nel 2016: agosto-ottobre, l’Italia che trema

Il 2016 in Italia sarà ricordato per il Terremoto in centro Italia. Da Amatrice alle zone del maceratese. Il 24 agosto, così come le date di fine ottobre, non sarà dimenticato molto facilmente dagli italiani e dagli abitanti delle zone. Macerie, cittadine da ricostruire, paura. Feriti. Per fortuna, oggi, le misure cautelari sono aumentate e il Terremoto di agosto-ottobre ha comportato ‘solo’ 299 vittime.

Terremoto centro Italia cani ululavano

Cosa è successo nel 2016: la politica che cambia. Dalla Brexit a Trump

Il 2016 è l’anno della rottura con le scelte ‘democratiche’. Almeno, questo secondo gli esperti. C’è un sentimento di rivalsa da parte del popolo. Si ha avuto prova anche in Italia lo scorso 4 dicembre 2016 con la sconfitta renziana al Referendum Costituzionale. E prima, a partire da giugno, con la Brexit e la vittoria di chi vuole uscire dall’Unione Europea. Senza dimenticare la pesante sconfitta di Hillary Clinton e la vittoria di Donald Trump negli Stati Uniti. Sarà il ricco miliardario l’erede di Barack Obama.

Donald Trump Stipendio

Cosa è successo nel 2016: la strage di civili ad Aleppo

Cosa è successo nel 2016? Beh, la strage di Aleppo ha tenuto banco per tutto l’anno solare. Forse, si spera, l’atto conclusivo è arrivato giorno 14 dicembre 2016 con la mediazione della Turchia e una tregua tra ribelli e forze armate siriane e russe. Sarà davvero finita? Difficile dirlo oggi. Aleppo è da un anno terra di ‘guerra’ ma i ribelli sembrano essere prossimi alla caduta.

ATTENTATO ISIS AD ALEPPO 30 MORTI

Cosa è successo nel 2016: da David Bowie a Umberto Eco, le morti eccellenti

Che il 2016 sarebbe stato un anno poco ‘amato’ lo si sarebbe dovuto intuire fin dalla sua prima settimana. Lo scorso 10 gennaio 2016, infatti, il mondo dello spettacolo, della cultura, della musica e del cinema hanno dovuto salutare uno degli artisti più poliedrici degli ultimi trent’anni: David Bowie. Il Duca Bianco ha aperto una serie di morti illustre che – si spera – si sono concluse con la dipartita di George Michael e Carrie Fisher nelle ultime ore. Perché anche il mondo della cultura ha avuto i suoi lutti importanti: da Umberto Eco a Carlo Veronesi. Per non dimenticare il mondo dello sport con l’addio, tra le lacrime, all’icona del senso sportivo: Muhammad Alì.

david bowie cinico

Cosa è successo nel 2016: la ‘rivoluzione cubana’ dai Rolling Stones a Fidel Castro

Il 2016 sarà un anno indimenticabile per Cuba. Lo scorso marzo prima la visita di Barack Obama, poi il saluto di Papa Francesco, per concludere con il ‘disgelo’ tra Stati Uniti e cubani sancito, definitivamente, dal concerto dei Rolling Stones. Poi, a fine novembre, il lutto che ha ‘stravolto’ Cuba: la dipartita di Fidel Castro. E uno scenario che potrebbe cambiare gli equilibri politici cubani.

fidel-castro-morto

Cosa è successo nel 2016: il sangue, il terrore, la paura. Da Bruxelles a Berlino, passando per Nizza

Un anno terribile. E purtroppo non sarà l’ultimo. La scia di terrore, gli attacchi terroristici, i morti, le tragedie, hanno segnato il 2016. Specie in Europa: il Vecchio Continente, ormai, è centro degli attacchi dello Stato Islamico. Da Bruxelles, con l’attentato del 22 marzo 2016 in cui 32 persone sono morte, alla tragedia del 14 luglio 2016, sulla Promenade di Nizza. Un tir ha travolto 388 persone uccidendone 86 e ferendone 302. Infine, l’ultimo attentato in ordine cronologico è quello dello scorso 19 dicembre 2016, a Berlino, con modalità analoghe a quanto ‘visto’ in Francia: Anis Amri alla guida di un Tir ha ucciso 12 persone e ferito altre 56.

Influenza dicembre gennaio 2016 2017 sintomi, picco, vaccini e caos al pronto soccorso

Influenza dicembre gennaio 2016/2017: sintomi, picco, vaccini e rimedi, è caos al pronto soccorso

delitto seriate news indagini

Omicidio Gianna Del Gaudio news: tensione tra i due figli, parla Paolo Tizzani