in

Cosa vedere sul Lago d’Iseo: dal Monte Isola al borgo di Lovere

Il Lago d’Iseo è un luogo caratteristico del nord Italia, soprattutto perché si tratta del più piccolo rispetto a molti altri presenti nella zona settentrionale nostrana. È diviso fra Bergamo e Brescia, nel territorio di Sebino – vecchio nome del lago – e la pace e la tranquillità sono dunque di casa e si può avere tutto il tempo per visitarne i dintorni. Ecco alcune cose da vedere assolutamente per chi decide di visitarlo.

La prima cosa da vedere è sicuramente il Monte Isola. La sua caratteristica, che ne fa anche una piccola località suggestiva, consiste nel trovarsi proprio al centro del Lago d’Iseo. È l’isola più grande d’Europa per quanto riguarda quelle che si trovano nei laghi, non vi sono macchine e la passeggiata è d’obbligo. Il santuario della Madonna di Ceriola, posto sulla cima del monte potrebbe essere un obiettivo da raggiungere e, una volta arrivati, sarà possibile osservare i suoi bellissimi affreschi risalenti al 16° secolo.

Un’altra località è il borgo di Lovere: se vi piacciono le cittadine antiche, con quel sapore tradizionale che caratterizza i piccoli paesini di montagna, allora questo è il luogo adatto. Per chi ama l’arte, non può mancare una visita all’Accademia di Belle Arti Tadini, dove sarà possibile ammirare opere di Antonio Canova. Infine, per chi, ama esplorare, il Comune di Zone offre uno spettacolo unico nel suo genere: le suggestive Piramidi di Zone, fatte di roccia erosa dall’acqua nel corso degli anni.

Photo Credit: Wikipedia.org

Cherry Season anticipazioni trame turche, Mete bacia Oyku: ecco cosa succede

Personale Ata 2017

Detrazioni fiscali 2016 scuola: ecco tutte le spese detraibili