in ,

Cosenza: bimbo di 4 anni muore in piscina, probabile malore

A Campagnano, in provincia di Cosenza, un bimbo di appena 4 anni è morto stamane mentre faceva il bagno nella piscina comunale. Il piccolo, che si trovava li per partecipare ad una delle tante attività organizzate dal centro estivo a cui era iscritto, ha indossato i braccioli ed è entrato nella vasca con l’acqua bassa, quella dei bambini. È stato un attimo, non si capisce come, probabilmente a causa di un malore, ha cominciato ad agitarsi in acqua. Gli accompagnatori, vedendolo in difficoltà, lo hanno prontamente soccorso e fatto uscire. Mentre aspettavano il 118, lo hanno adagiato sul bordo della piscina e, assieme al medico d’istanza sul posto, hanno provato a rianimarlo. Quando sono arrivati i soccorsi del 118, pare fosse già in arresto cardiaco. È stato subito trasferito in ospedale ma i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo, aveva già esalato l’ultimo respiro.

bimbo di 4 anni muore piscina causa malore

La Procura di Cosenza ha disposto l’autopsia sul corpo. Gli inquirenti escludono l’annegamento come causa del decesso perché sia la polizia che alcuni testimoni, tra i quali il referente della struttura, Carmine Manna, assessore ai Fondi Ue del Comune di Cosenza, hanno riferito fosse appena entrato in acqua quando ha accusato il malore. Si vuole dunque capire, con l’esame, se per caso il piccolo non fosse affetto da una patologia o malformazione che potrebbe avervi dato causa.

Il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto ha espresso in una nota profondo cordoglio nei confronti della famiglia: “ Dolore di un’intera comunità di fronte a questa morte assurda…. Mi stringo ai parenti e in particolar modo alla mamma in questo terribile momento che ha stravolto noi cosentini e non solo”.

 

giocatori

Cagliari: il boemo Zdeněk Zeman nuovo allenatore

un posto al sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni 3-4 luglio: Tommaso è figlio di Roberto Ferri