in ,

Cosenza, è giallo su schianto aereo turistico: Enav esclude incidente

Si è venuto a creare un giallo sulla notizia diramata qualche ora fa da diverse agenzie di stampa, che hanno riferito di un aereo turistico decollato da Scalea e precipitato subito dopo il decollo sull’Appenino calabrese, nel territorio dei comuni di San Nicola Arcella e Santa Domenica Talao, nel Cosentino.

L’Enav (Ente Nazionale di Assistenza al Volo), contattato dai carabinieri che chiedevano conferme sul presunto disastro, avrebbe infatti escluso l’incidente aereo. Stando agli investigatori dunque si sarebbe trattato dell’ennesimo bang supersonico causato da uno dei tanti aerei militari in transito nella zona da giorni.

Tuttavia alcuni testimoni avrebbero segnalato una colonna di fumo nero in lontananza: tutta l’area interessata dal presunto schianto è stata sorvolata dall’eliambulanza del 118 di Cosenza, che però finora non avrebbe individuato il presunto velivolo precipitato.

Anche il Quotidiano del Sud conferma che non si è trattato di incidente: i carabinieri avrebbero infatti verificato che dall’aviosuperficie di Scalea non sarebbero partiti voli, e i controlli in loco, dopo la segnalazione di un cittadino, avrebbero permesso di stabilire che la colonna di fumo segnalata dal testimone altro non sarebbe stata che un rogo di sterpaglie.

Eliambulanza – Image credit: Shutterstock

mostre parma 2016 futurismo

Mostre Parma Febbraio 2016, dal futurismo al classicismo: “L’emozione e la regola” di Gino Severini

Carnevale sull'Appennino Lucano 2016

Carnevale Satriano di Lucania 2016: in Basilicata tra eremiti, orsi e alberi…che camminano!