in ,

Cosenza, neonato maltrattato dal padre: arrestato cittadino serbo

E’ sdegno e sconcerto a Cosenza, dove il 35enne Kemo Haziri, di nazionalità serba, è stato arrestato dalla Polizia con le accuse di maltrattamenti in famiglia, violenze ai danni della convivente e di tentato omicidio pluriaggravato del figlio, un neonato di soli due mesi. Ora è rinchiuso nel carcere di Cosenza.

Secondo le indagini – iniziate in seguito ai costanti ricoveri del neonato – Haziri aveva l’abitudine di malmenare e percuotere la compagna; durante la gravidanza, le avrebbe addirittura colpito più volte il ventre con un pallone, al fine di farla abortire senza lasciare tracce di violenza.

L’uomo in seguito avrebbe riversato la sua aggressività anche nei confronti del figlioletto, riducendolo in fin di vita a causa delle lesioni inferte. Alla brutalità di questi episodi non è mai seguita una denuncia da parte della donna.

smartphone

Migliori smartphone fascia economica Android Pasqua/aprile 2015: LG, Sony, Nokia, Motorola e Huawei

Pomeriggio 5 anticipazionipuntata 8 marzo

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 2 aprile: novità sul giallo di Pordenone