in

Cosmesi: dalle alghe il nuovo elisir di bellezza

Le alghe sono salutari. Lo sappiamo noi e lo sanno i popoli orientali che da secoli le usano in diversi ambiti. Ma ora lo sanno anche le aziende cosmetiche che hanno messo in commercio dei veri e propri elisir di bellezza.

In realtà, già ritroviamo le alghe come ingrediente principale in numerosi prodotti di bellezza attualmente in commercio. Ora, però, le continue ricerche verso questo elemento hanno permesso di scoprire nuovi bioattivi ricavati da alghe marittime, fluviali e di laghi dalle temperature temperate, in grado di proteggere la pelle dai danni solari, e di ripararla stimolando la ricrescita delle cellule. Ma anche di ottenere una migliore abbronzatura e di rinforzare la struttura del capello.

alghe 2

Ad affermarlo è Cathy Boyle, analista di Euromonitor International, che attualmente sta dirigendo un’indagine sull’andamento dell’innovazione scientifica cosmetica in ambito internazionale. Oltre a riparare la pelle, quindi, dai danni provocati dal sole, questi bioattivi sarebbero in grado anche di donare una maggiore elasticità all’epidermide, riducendo il fattore di rughe, grazie all’acido alguronico (un elemento oleoso ricavato appunta dalle alghe) o i polisaccaridi ottenuti da alcune microalghe rosse a struttura unicellulare (come il Porphyridium sp. o il Cyanidium caldarium – quest’ultimo prolifera in laghi dall’acqua acida e calda).

Ma le alghe potranno essere prelevate anche da apposite coltivazioni biologiche in modo da non intaccare il naturale ecosistema marittimo, dichiara la responsabile dell’indagine, i cui risultati sono stati recentemente pubblicati su “Cosmetic & Toiletries, science applied“. Insomma nuovi prodotti cosmetici rivoluzionari ed eco sostenibili.

Seguici sul nostro canale Telegram

Mohamed Salah

Le inglesi Liverpool e Tottenham vogliono Mohamed Salah

tifosi inter san siro

Calciomercato Inter 2014, Thohir e il mercato di gennaio: come sarà la nuova “beneamata”?