in ,

Costa Concordia, trovato il corpo dell’ultimo disperso, Russel Rebello: era in una cabina del relitto al ponte 8

Poco fa è stato ritrovato il corpo dell’ultimo disperso nel naufragio della Costa Concordia, il cameriere indiano Russel Rebello. I suoi resti sono stati rinvenuti a bordo del relitto della nave, ormeggiata nel porto Prà-Voltri di Genova, dove è in corso il suo smantellamento. Il cadavere si trovava all’interno di una cabina al ponte 8.

Il corpo del giovane è stato cercato tantissime volte dalla squadra di sommozzatori, ma sempre senza esito. Si era pensato che fosse nelle acque del Giglio, ma anche dopo la rimozione della Concordia e il suo trasferimento a Genova, si constatò che i resti del corpo del cameriere non si trovavano nemmeno nel fondale marino. Ci sono voluti i lavori di demolizione del relitto della nave perché i resti dello sfortunato ragazzo venissero alla luce. A ritrovarli, gli uomini della Ship Recycling, Consorzio genovese impegnato nei lavori di alleggerimento della nave.

cos'è il mercato del lavoro

Salone dell’Orientamento Genova 2014: date, orari e novità per chi cerca lavoro

petrarchi calciomercato torino

Torino calcio ultimissime, Petrarchi: “Valuteremo interventi per gennaio”