in

Crede di essere la reincarnazione di Hitler! Ed in effetti la somiglianza c’è

Si chiama Emin Djinovci, ha 49 anni ed è originario di Mitrovica in Kosovo. Gira il mondo con il Mein Kampf in mano e si guadagna da vivere come sosia di Hitler, chiedendo 90 dollari ai turisti per una foto con lui. Emin, che ha vissuto in Germania fino al 1998, crede di essere ben più di un sosia e afferma di avere molto in comune con Hitler.
“Sono orgoglioso della mia somiglianza con il Fuhrer” – ha detto Djinovci in un intervista – “Hitler ha combattuto il mio nemico. Il nemico del nemico è un mio amico ed i Serbi sono i miei nemici”.

Hitler


Emin ha cinque figlie che lui chiama “le figlie di Hitler”. Se lui agisse in Germania e glorificasse il Fuhrer in questo modo sarebbe certamente arrestato in quanto azioni e dichiarazioni del genere sono proibite dalla legge, tuttavia in Kosovo nessuno ha niente da ridire.
Proprio questo mese, un ricordino del brutale regime di Hitler è stato scoperto in Brasile. La polizia ha trovato infatti una svastica incastonata sul fondo di una piscina. Sembra che ci sia da ben 13 anni e poichè la piscina di trova in una proprietà privata, i poliziotti non hanno potuto incriminare il proprietario.
Hitler, com’è noto, ordinò di invadere la Yugoslavia e la Serbia nel 1941. In quel periodo la popolazione Yugoslava era principalmente fatta di Serbi e Croati. Durante la seconda guerra mondiale i Serbi furono perseguitati dai nazisti ma anche dalle forze alleate.

Start Upper ed esperto di imprese tecnologiche, 42 anni, laurea e master ottenuto in Gran Bretagna. Vive a Livorno ma viaggia spesso tra Milano e Torino.

Riforma pensioni 2015 ultime notizie: si alle pensioni anticipate e stop alle pensioni d’oro

Parla il nonno di Andrea Loris

Andrea Loris Stival, il padre di Veronica dichiara: “Mia figlia è innocente, cercate bene l’assassino in famiglia”