in ,

Cremona: cacciatore spara per colpire un fagiano ma uccide il fratello

Battuta di caccia finita in tragedia, quest’oggi a Cremona, per due fratelli di 74 e 65 anni. Il più piccolo, Fiorenzo Agosti, è deceduto perché colpito accidentalmente dal fratello Luigi il quale aveva aperto il fuoco per colpire un fagiano, centrando invece in pieno lui. L’uomo, secondo quanto si appreso, è morto sul colpo.

L’incidente si è verificato in una zona di aperta campagna ad Agnadello, nel Cremonese. La vittima è stata colpita dai proiettili mentre camminava lungo una strada sterrata, nei pressi di una azienda agricola; il fratello Luigi si trovava invece in mezzo a un campo, e quando un fagiano si è alzato in volo, ha aperto il fuoco centrando accidentalmente il fratello in pieno petto.

Ferito a un occhio da un pallino anche un giovane che partecipava alla battuta di caccia insieme ai due fratelli, ma le sue condizioni non sarebbero gravi. Sul posto sono sopraggiunti i carabinieri di Rivolta d’Adda e la polizia provinciale che attualmente sono impegnati in rilievi a accertamenti.

L'Arena di Giletti

Aspettando L’Arena anticipazioni: Massimo Giletti e il militante dell’Isis

Nicolas Vaporidis dimentica Giorgia Surina: ecco chi sta frequentando