in

Cremona, rissa CasaPound: 16 arresti per tentato omicidio

Questa mattina quattro persone sono state arrestate dalla polizia di Cremona, che ha poi notificato altri dodici arresti domiciliari per altrettante persone di CasaPound e del centro sociale Dordoni, accusate di rissa aggravata. Due degli individui posti sotto arresto inoltre sono stati incolpati di tentato omicidio, in seguito ai fatti avvenuti lo scorso gennaio al termine della partita Cremonese-Mantova.

In quell’occasione l’antagonista Emilio Visigalli era finito in coma dopo essere stato malmenato e colpito con una spranga, calci e pugni. Sono state le intercettazioni telefoniche ed ambientali effettuate dalla Polizia di Stato ad identificare i nomi di quasi tutte le persone che avevano partecipato agli scontri, insieme ad elementi preziosi per dare un volto agli aggressori di Visigalli, per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

 

Claudia Galanti Isola dei Famosi 2016

Claudia Galanti su Instagram urla il suo dolore: “Basta falsità”

riforma-scuola-2015

Riforma scuola 2015: Giannini annuncia nuove assunzioni insegnanti