in ,

Crisi rifugiati, l’allarme dell’Unhcr: Sempre più donne in fuga dall’America centrale, escalation di violenze senza precedenti

Mentre l’Europa è impegnata a gestire la crisi di migranti provenienti dal nord Africa e medio oriente, in particolare dalla Siria, un’altra regione del mondo, spesso lontano dai riflettori dell’area medio orientale, potrebbe presto vivere una crisi di rifugiati dalle grandi proporzioni. Sempre più donne sono in fuga dal Messico e dall’America centrale. É l’allarme lanciato dall’Unhcr, l’organizzazione Onu per la protezione dei rifugati.

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati António Guterres ha presentato a Washington la pubblicazione del rapporto “Women on the run”, sull’escalation di violenze che sta colpendo le donne in sud america:“La violenza perpetrata da gruppi criminali organizzati transnazionali in El Salvador, Guatemala, Honduras e in alcune parti del Messico è diventata pervasiva”.

Gueterres si rivolge poi ai leader, e non solo, dell’area dell’America Latina per concentrare i loro sforzi sull’imminente ondata di rifugiati che potrebbe presto colpire la regione:”Le drammatiche crisi dei rifugiati in corso nel mondo non sono solo in Medio Oriente o Africa”, aggiunge: “Stiamo assistendo allo sviluppo di un’altra crisi di rifugiati nelle Americhe. Questo rapporto mette in luce le difficoltà che devono affrontare le donne rifugiate e invita ad agire a livello regionale per rispondere ad una crisi di rifugiati ormai incombente”.

obiettori aborto lombardia

Lombardia, due ginecologi su tre non praticano aborto

ignazio marino attacca matteo renzi su facebook

Ignazio Marino attacca Renzi: “Annienta chiunque non si allinei ai suoi slogan”