in ,

Cristiano De André storia, sconvolgenti rivelazioni sui genitori: traumi, dolore e bisogno di pace

Cristiano De André storia: il nuovo tour e i conflitti con il padre Fabrizio

Cristiano De André tour: l’artista genovese figlio del celebre Faber si mette a nudo in un’intervista a Vanity Fair in cui parla del suo tour imminente al via il prossimo 6 marzo, ‘De André canta De André’, nuova versione del primo del 2009, in cui presentò le canzoni del padre in una nuova veste musicale – “Ne ho arrangiate altre dodici che saranno inserite nel nuovo album dal vivo che uscirà il prossimo Natale”, spiega – e parla senza reticente della sua vita turbolenta, passata e recente.

I mai taciuti rapporti conflittuali con il padre Fabrizio, con la ex moglie, con i figli e, questa è la novità, anche con la madre, Enrica Rignon, della quale ha detto parole molto dure e inaspettate: “Una presenza costante e anche inquietante, per via del suo bisogno di prendere amore più che di darlo. Mi madre era una vittimista cronica. All’inizio per problemi al cuore: soffriva di pericardite. Poi, perché non riusciva ad accettare la fine del matrimonio. Era un senso di colpa vagante, una nuvola di disperazione. Tentò il suicidio due volte. Avevo 11, 12 anni quando successe”.

Leggi anche: Francesca De André accusa il padre a Domenica Live: “Ha picchiato mia sorella”

Cristiano De André trauma: la madre ebbe un rapporto d’amore con il suo amico

Cristiano De André, musicista e cantante affermato, fa anche un’altra sconcertante rivelazione sulla madre, e parla del trauma subito per via di una relazione della donna con il suo migliore amico: “Era più grande di me di una decina di anni. A un certo punto cominciai a trovarmelo sempre per casa. Finché, un giorno, mia madre disse: ‘Marco e io stiamo insieme’. Sono esploso. […] Proprio con il mio migliore amico doveva mettersi? Comunque, col tempo, ho perdonato”.

Cristiano De André poi aggiunge nuovi particolari sul travagliato rapporto con il padre, da lui in tante occasioni definito genitore assente, e sulla mancata riconciliazione anche quando il compianto cantautore se ne andò a causa di un male incurabile, diagnosticatogli 4 mesi prima, l’11 gennaio 1999.

Fabrizio De André rifiutò di vederlo prima di morire

“Gli facevo scherzi che lo facevano incazzare. E non sopportava che a Risiko! vincessi sempre. Si imbestialiva, spaccava le bottiglie di birra, urlava: ‘Ti ammazzo’. È arrivato persino a rubare i carrarmatini. Mio padre non accettava di perdere, in generale”, descrive così Fabrizio De André, presentandolo al pubblico in una veste del tutta nuova, che mai ci saremmo aspettati.

La malattia e il rifiuto di vedere il figlio: “Da genitore non voleva mostrarsi debole. Nelle canzoni scriveva della sua fragilità ma, nella vita, non accettava di farla vedere. […] Faceva parte di quella generazione che non riusciva a dire ti voglio bene. In faccia non me l’ha mai detto. Solo dopo ho scoperto che l’affetto che provava per me lo raccontava ai suoi amici”.

Il cantautore di La Canzone di Marinella vedeva per lui un futuro da veterinario, e i toni con cui oggi Cristiano ne parla sono sprezzanti: “Avrebbe voluto che studiassi veterinaria. Aveva aperto un’azienda agricola in Sardegna e gli serviva qualcuno che facesse partorire le vacche”.

Il Segreto anticipazioni 5.11 marzo 2017: Raimundo muore? Scoppia l’amore tra due personaggi

Immobile moglie foto Jessica Malena

Ciro Immobile moglie, le foto della bellissima Jessica Malena