in ,

Cristiano Ronaldo film: al cinema la prima pellicola sulla vita di CR7

La vita di Cristiano Ronaldo sbarca al cinema: è uscito oggi nelle sale, infatti, “Ronaldo”, film-documentario diretto dal regista inglese Anthony Wonke, e dall’11 novembre sarà disponibile in dvd e blu-ray. La pellicola racconta in 92 minuti tutta la storia di CR7, fuori e dentro il campo, mettendo a fuoco particolari momenti della carriera, dal trionfo con il Real Madrid nella finale di Champions con l’Atletico del 2014 fino al giorno della conquista del terzo Pallone d’oro, passando per il flop del Portogallo al mondiale brasiliano dove – come viene evidenziato nel film – non avrebbe dovuto partecipare, considerate le sue precarie condizioni fisiche e che invece Cristiano volle giocare, mettendo a rischio la carriera.

Girato in 14 mesi, seguendo l’attaccante fuori e dentro il campo, c’è soprattutto il Cristiano Ronaldo uomo, padre e amico nel documentario. CR7 racconta tutto di sé: dall’infanzia a Madeira e il difficile rapporto con il padre, José Dinis Aveiro – morto a 53 anni nel 2005 dopo una vita segnata dall’alcol – il legame profondo con la madre e la fiducia che lo lega al suo procuratore Jorge Mendes, determinante per tutte le scelte importanti di Ronaldo. E poi c’è Cristiano Jr., il figlio avuto da una donna di cui non si è mai saputa l’identità: in molte sequenze del film si fa riferimento al Ronaldo papà.

Nel film non poteva mancare il rivale di sempre di Cristiano Ronaldo, Lionel Messi: “Lui non è un mio rivale, piuttosto è una persona che mi rende un giocatore migliore”, dice CR7 prima della cerimonia in cui riceve il Pallone d’oro. Dopo la presentazione, Ronaldo commenta il film-documentario a lui dedicato: “Per me è la prima volta che prendo parte ad un film. Io non sono un attore, ma dovevo essere me stesso. Questo film mostra chi sono nel mio privato con la mia famiglia. Ci sono momenti divertenti. Penso che i miei tifosi possano divertirsi”.

Facebook ceo

Non sei iscritto a Facebook? La tua privacy è comunque in pericolo

falconeri spiriti liberi

#SpiritiLiberi, Falconeri: tutti i must have per un viaggio indimenticabile