in ,

Cristina Musacchio intervista esclusiva: la famosa fashion blogger si racconta, segreti e retroscena del suo enorme successo

Cristina Musacchio, una delle giovani fashion blogger di maggiore successo sul web e sui social network. Giovanissima, soltanto 21 anni, studentessa di legge, di una bellezza mozzafiato da fare invidia alle più famose dello spettacolo, Cristina è l’esempio di come una semplice passione, quella per la moda, possa diventare un lavoro e soprattutto un sogno da vivere ogni giorno. Si definisce non a caso una “sognatrice” sul suo blog www.cristinamusacchio.com, tra i più seguiti dagli appassionati del fashion.

Oltre 65mila like su Facebook, circa 78mila followers su Twitter e ben 273mila followers su Instagram: questi sono i numeri del successo di Cristina Musacchio sul web, costruito in appena un anno di attività. Per non parlare della pioggia di commenti e complimenti che la bella blogger guadagna post dopo post. Ecco perché noi di Urbanpost abbiamo voluto intervistarla, per raccontare come talento e volontà possono trasformare una giovane ragazza che ha sempre amato la moda in una fashion influencer amata e apprezzata dai più. Un esempio per tante ragazze, ma anche un modo per conoscere meglio il mondo di Cristina andando al di là degli scatti. Di seguito, l’intervista alla fashion blogger Cristina Musacchio.

Come nasce la tua passione per la moda? Da bambina, mi divertivo a disegnare abiti ed utilizzavo le immagini delle riviste per comporre i primi outfits. Credo sia nata così la mia passione.

Quando hai iniziato ad essere una fashion blogger e cosa ti ha spinto? Circa un anno e mezzo fa’, spinta dalla passione e nel contempo dall’incitazione del mio ragazzo. Navigando in rete, soprattutto tra fashion influencer straniere, vidi il loro stile di vita, e, facendo ciò che amavano, ricevevano apprezzamenti sia dal pubblico che dalle aziende. Da allora capii che avrei potuto iniziare un nuovo percorso di vita.

Come è cambiata la tua vita da quando sei una fashion blogger? Senti mai la pressione della popolarità? Da quando sono fashion influencer la mia vita è diventata molto più dinamica e colma di soddisfazioni. All’inizio pativo la pressione delle tante mails, oggi ho diversi collaboratori che mi aiutano e mi permettono di stare sempre sul pezzo.

Una cosa che ami particolarmente e una cosa che invece proprio non sopporti del fashion blogging. Amo particolarmente il numero di contatti ed opportunità che si generano quotidianamente. Non sopporto, invece, chi non comprende questo settore, ma, per fortuna, è una cultura in rapida espansione.

A chi invidia il tuo successo o ti critica sui social, cosa rispondi? Ignoro, semplicemente. Ognuno è libero di esprimersi secondo il proprio gusto. Invidia, critica o amore, l’importante è che si parli di me (smile).

Chi è Cristina quando non è sotto i riflettori? Una ragazza semplice, solare e studiosa.

Una celebrità del passato e del presente a cui ti ispiri. Mi piace essere ispirata da tutto ciò che mi circonda, non ho una vera e propria icona di riferimento.

I tuoi stilisti preferiti? Jeremy Scott, Karl Lagerfeld e Christian Louboutin.

Lo stile che preferisci e qualche consiglio per le nostre lettrici. Amo lo stile sporty-chic, mescolanza di capi eleganti e sportivi. Il mio consiglio è quello di non ‘essere schiavi’ delle ultime tendenze ma di distinguersi con originalità, senza esagerare, sentendosi a proprio agio con ciò che si indossa.

L’outfit o accessorio a cui non rinunceresti mai. La mia biker jacket

Come curi il tuo corpo e quali sono i tuoi segreti per mantenerti in forma? Alimentazione corretta (anche se gli sgarri non mancano) e allenamento. Mangio molti alimenti di fonte proteica, frutta e verdura. Bevo tanta acqua e qualche integratore vitaminico. Infine, mi concedo, di tanto in tanto, giornate intere di relax.

Fashion blogger o avvocato. Come ti vedi in futuro? Forse nessuno dei due ma sicuramente una figura nel settore della moda.

 

Striscioni contro mamma Ciro Esposito

Striscione contro la mamma di Ciro Esposito: identificati i 4 ultrà della Roma

The Bluebeaters in concerto per Radio Popolare (foto)