in ,

Crollo vendite auto nel 2013: mercato europeo in crisi, Fiat -16,6%

Dove c’è crisi c’è altra crisi: questa volta a dare segnali negativi è il mercato dell’auto in Europa. I dati Acea, la European Automobile Manufacturers’ Association, mostrano l’ennesimo calo delle immatricolazioni nei 27 paesi Ue ed Efta. Calo stimato intorno al 6,3% a 1.175.363 vetture, contro 1.254.022 di un anno fa. Il dato più basso dal 1996. A maggio le vendite erano scese del 5,9%. Nel semestre il mercato è a 6.436.743 unità, in calo del 6,7% sul 2012.

Nel caso specifico italiano, il Gruppo Fiat accantona una perdita del 13,6% a quota 69027 veicoli venduti. Dal lingotto sottolineano: “è stato condizionato principalmente da due fattori: il cattivo andamento del mercato italiano e la mancanza di alcuni componenti, che hanno bloccato sui piazzali numerosi veicoli venduti che non è stato possibile completare” – la nota precisa – “Tra i modelli di punta del marchio, la 500 è stata leader di vendite in Europa nel segmento A in giugno, con una quota del 14,2%, un punto percentuale in più rispetto all’anno scorso. Alle sue spalle la Panda, con il 12,5% di quota, che è stata la più venduta del semestre: 14,1% la sua quota nel segmento. È continuata la crescita della 500L: nel semestre ne sono state immatricolate oltre 36 mila per una quota del 16,4%. E l’arrivo delle 500L Living e 500L Trekking permetterà alla famiglia 500 di migliorare ulteriormente i già ottimi risultati”.

concessionario fiat

Ritornando in Europa, il 2012 si è chiuso con le immatricolazioni che tornavano ai minimi di 17 anni fa, mentre i primi sei mesi del 2013 hanno registrato un’ulteriore contrazione del 6,7% con 6,437 milioni di auto immatricolate. Mentre il mercato tedesco perde il 4,7% a giugno, Italia e Francia fanno peggio: con i rispettivi cali al 5,5% e all’8,4%.

Intanto è stato confermato lo sciopero dei benzinai sulla rete autostradale, previsto dalle 22 di questa sera fino alla 6 di venerdì 19.

Hugh Laurie

Hugh Laurie l’ex Dottor House si trasforma in blues-man a Bologna

La divina Sharon Stone nel nuovo film di Pupi Avati