in ,

Cromoterapia per le pareti: come scegliere i colori per il benessere in casa

I colori sono degli utili alleati per il benessere fisico e mentale della persona, la cromoterapia, una medicina alternativa che si basa sul loro utilizzo per la cura di diverse patologie, può essere un utile strumento anche per scegliere le tonalità con cui tingere le pareti della nostra casa. Un luogo nel quale alla sera dopo un’intensa giornata dai ritmi frenetici potremo godere degli effetti benefici che ogni colore è capace di dare.

Se state valutando di dipingere la vostra casa conoscere i colori più indicati per ogni stanza è l’ideale per raggiungere quell’equilibrio che state cercando. Per la camera da letto, l’ambiente nel quale il riposo è d’obbligo, delle tonalità tenui che permettano di dare pace agli animi inquieti e di conciliare il sonno sono la scelta perfetta. Tra questi l’azzurro, colore della calma, ma anche il verde chiaro, simbolo di speranza ed equilibrio, possono essere alcune opzioni. Sempre per questa stanza anche il lilla è una scelta da considerare.

Per la cucina ottime soluzioni sono i colori caldi, come il giallo e l’arancio, che stimolano la creatività, una dote che sicuramente se amate cucinare vi potrà essere utile per realizzare le vostre prelibatezze. Per il soggiorno le scelte sono diverse dipenderà dall’atmosfera che volete creare per quest’ambiente: colori pastello per calma e intimità, il giallo per infondere buon umore ed energia anche ai vostri ospiti. Se invece avete bisogno di concentrazione, se siete soliti lavorare a casa, delle pareti di colore verde sono ciò che vi permetterà di ottenere degli ottimi risultati.

Photo credit: Valua Vitaly/shutterstock

Android Lollipop

Google I/O 2015 news: aggiornamento Android M, Android Wear e l’internet delle cose

processo Michele Buoninconti

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 29 maggio: Elena Ceste ultime news