in

Crozza Copertina Ballarò 1° aprile: Marchionne, l’ultima assemblea a Torino e la particolare “sanzione” Onu contro la Russia (Video)

Anche ieri sera, martedì 1° aprile c’è stato il 28esimo appuntamento settimanale con “Ballarò” e, come di consueto, la copertina satirica di Maurizio Crozza. Il comico genovese ha iniziato il suo intervento trasformandosi in Sergio Marchionne, che a Torino ha tenuto l’ultima assemblea di Fiat in Italia. E incalzato dalle domande di Andrea Zalone ha spiegato che la prossima assemblea avrà luogo ad Amsterdam, che la sede legale è a Londra poi farà una riunione a Stoccolma. Perché “così Landini se vuole farmi gli scherzi deve stare tutto il giorno in treno, deve fare l’inter-rail”.  Però proprio adesso che c’è Renzi e che gli piace molto, lui va via dall’Italia. Spiegando che c’è troppa gente che vende macchine: in una settimana Renzi ne ha vendute cento, mettendo all’asta le auto blu dei ministri. Maurizio Crozza Ballarò2

E così Crozza-Marchionne ha elencato dei modelli che ha cercato di produrre in Italia: ha provato a fare l’Alfano Romeo e ne è venuta fuori una macchina banale, senza quid. Hanno fatto la Lancia-Fornero ma perdeva liquidi dai fanali,  hanno fatto la Free-Monti che sembrava un carro funebre. Hanno fatto pure la Brunetta cabrio che era troppo nervosa e faceva troppo casino, sembrava un’ape. Ha provato a fare anche la Giulietta Amato, costava troppo e voleva la pensione anche come macchina.

Zalone domanda a Crozza-Marchionne come mai ha deciso di aprire una nuova fabbrica in Russia e lui ha detto che non è stata una sua decisione ma gliel’ha chiesto l’Onu. Hanno fatto una riunione e si sono chiesti che sanzioni dare alla Russia per l’annessione della Crimea. Averla fatta uscire dai G8 era troppo poco. Allora li bombardano con le bombe atomiche ma è giudicato anche questo insufficiente. Poi è arrivato l’amico Obama che ha detto di fare di più, deve essere una punizione esemplare: minacciarli di aprire una fabbrica di Fiat Doblò in Russia! Hanno avuto paura e questo ha avuto l’effetto sperato: “Putin sta pensando di restituirci la Crimea, gli Urali e due inverni di gas gratis, basta che non andiamo a fare la Doblò”.

 

 

http://youtu.be/_WN2V0GiNOc

Walter Mazzarri

Calciomercato Inter: i nerazzurri arrancano e Mazzarri trema (Video)

Zlatan Ibrahimovic

Champions League, PSG-Chelsea: Ibrahimovic sfida Mourinho