in

Crozza Copertina Ballarò 22 ottobre: i crackers dei partiti, Formigoni-Giuda l’innovatore, la diatriba Monti-Casini e lo “scandalo Maradona” (Video)

Anche ieri sera, martedì 22 ottobre c’è stato il settimo appuntamento settimanale con “Ballarò” e, come di consueto, la copertina satirica di Maurizio Crozza. Il comico genovese inizia ricordando le vacanze dei 18 anni, con lo zaino perché si stava via un mese e quando si tornava a casa si trovava all’interno dello zaino, sotto a tutto, il solito pacchetto di crackers tutti frantumati.  Questo gli ricorda la politica italiana paragonabile alle briciole dei crackers, non più utilizzabili. Il Pd, per esempio, non è mai stato cracker ma, più che altro, pangrattato. Qui si stanno sbriciolando anche Scelta Civica e Pdl. 24 senatori del Pdl si sono schierati contro Berlusconi a favore di Quagliariello: che è come fuggire da una casa in fiamma  per rifugiarsi dentro lo Stromboli. Ma questi senatori dove vogliono andare? Negli ultimi vent’anni, nel Pdl, chi si è opposto al ‘Capo’, ha sempre fatto la fine delle zanzare che vanno a sbattere contro gli elettro-emanatori anti-zanzare delle pizzerieCome si puoi sperare, in Italia, di fare una destra senza Berlusconi: si hanno più chance se si organizza la sagra della porchetta a Teheran. 24 senatori si fanno chiamare gli ‘innovatori’ e tra questi ci sono: Augello, Azzolini, Fazzone, Sacconi e  Giovanardi. Ma come si fa ad innovare con Giovanardi? Dire Giovanardi innovatore è come dire Milva cantante hip hop. Innovare significa introdurre novità:  che novità può introdurre Giovanardi: il duplex? Il cilicio?  È la volta buona che si troverà la macchina ibrida a carbone. Copertina Crozza Ballarò 22 ottobre

Eppure tra gli innovatore c’è anche il ‘celeste’, Roberto Formigoni. Con l’immancabile schiera di microfoni, c’è chi lo definisce un traditore e lui corregge con “un innovatore”. Anche Giuda era un innovatore: perché c’è stata una “trascrizione errata” dall’aramaico antico, poi si è passati al greco e quindi al latino e, strada facendo, si è persa qualche parolina… Rispetto a Giuda poi loro sono più innovatori perché con Giuda gli apostoli erano solo 12, loro invece sono 24 e hanno innovato perché hanno raddoppiato…Del resto Formigoni è sempre stato ‘pacato’ anche in Regione Lombardia, perché tutto era… ‘pacato’ da Dacò.

Poi il comico si rivolge al conduttore e gli spiega che si sta spaccando tutto! Monti ha mollato Scelta Civica e Casini ha detto che: ‘Monti è rissoso’… L’ex Premier Mario Monti ha detto che la colpa di tutto è del cane della Bignardi. Che non si sarebbe candidato e poi l’hai fatto scegliendo degli alleati mostri e alla fine ha preso una tranvata bestiale alle elezione e ora litiga con tutti ed è sempre colpa del cane… Del resto in Italia, i cani, portano sfortuna ai Premier, appena vengono accarezzati  va tutto storto : Monti con Happy, Berlusconi con Dudù ed ora anche Letta col cane… Lupi. Povero Letta, non lo capisce più nessuno. Ieri ha detto che la cosa dei 14 euro in busta paga è una bufala mediatica… “Ma come? Vuoi vedere che non ci sono neanche i 14 euro?” Il comico si rivolge ad Angeletti, ospite in studio, e dice che i sindacati si sono rivolti contro la manovra, ma magari non è colpa di Letta. “Sa come succede dettata al telefono, in tedesco, qualcosina negli appunti, gli sarà sfuggito.” …Infine si rivolge a Cuperlo e gli fa gli auguri per la campagna elettorale e poi si scusa per la gaffe perché forse non voleva farlo sapere, anche se ha mostrato le mozioni per il congresso. Gianni Cuperlo ha evidenziato, nel suo slogan, “la rivoluzione della dignità” perché è bella. Gianni Pittella “il futuro che vale”, Matteo Renzi “cambiare verso”,  come le pile, Pippo Civati “dalla delusione alla speranza, le cose cambiano cambiandole”, sembra un cd di Carmen Consoli. E si chiude con lo “scandalo Maradona” e la cosa strana è che il ‘Pibe de oro’ da Fazio fa il gesto dell’ombrello a Equitalia  e tutti se la sono presa… ma allora, quando Denis Verdini  ha dichiarato alla Gabanelli di aver preso 800mila euro in nero, perché nessuno ha detto niente? Le cose cambiano cambiandole, ma le palle girano girandole…

 

 

 

 

http://youtu.be/UQuL-QS8Cqg

Seguici sul nostro canale Telegram

Giuseppe Verdi mostra Parma 2013

Verdi in tasca, mostra a Parma fino al 20 novembre 2013

Anticipazioni Miss Italia, in onda domenica 27 ottobre su La7