in

CSI: è in arrivo una nuova serie spin-off sui crimini cibernetici

‘Deadline’ riferisce che dieci anni dopo che la CBS ha lanciato la famosa serie spin-off di CSI: New York,  la rete televisiva ha pensato di creare una nuova variante che dovrebbe trattare di crimini cibernetici coinvolgendo il  dipartimento inerente.

CSI Logo

Attualmente la CBS è impegnata nelle riprese dell’episodio pilota di quello che, secondo le intenzioni, potrebbe essere il quarto capitolo di CSI  e che andrebbe ad aggiungersi ai celebri spin-off dedicati a Las Vegas, Miami e New York.  Con ogni probabilità le trame degli episodi verteranno intorno alla Divisione di crimini cibernetici del GBI di Quantico e in particolare all’agente Avery Ryan un professionista nel suo campo,  con particolari conoscenze per risolvere questi tipi di crimini. Inoltre, sebbene non sia stato rivelato il nome dell’attore protagonista di questa nuova produzione, il personaggio può contare su un referente reale ovvero Mary Aiken, una ciberpsicologa irlandese che è stata coinvolta, come produttrice, nel progetto.

La presentazione di questo nuovo spin-off ci sarà luogo in un episodio dell’attuale stagione di CSI: Las Vegas. Tra gli sceneggiatori dell’innovativa serie e che hanno scritto diversi episodi della serie madre CSI, ci saranno: Anthony E. Zuike, creatore della saga, Ann Donahue e Carol Mendelsohn. E questa non è la sola novità in casa CBS perché si sta “studiando” un altro spin off di un’altra saga popolare: “NCIS” che dovrebbe svolgersi a New Orleans e che dovrebbe  avere come protagonista Scott Bakula.

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

balotelli marte calcio

Milan, Balotelli tramite Twitter: “Che sfortuna ieri!”

Kasia Smutniak incinta: pancino sospetto sul palco di Sanremo 2014