in ,

Csm, polemica sull’sms di Cosimo Ferri alla vigilia delle elezioni

Polemica sul Consiglio Superiore della Magistratura e sul Governo. Cosimo Ferri, ex giudice ed ex segretario della corrente Magistratura Indipendente, oggi sottosegretario alla Giustizia del Governo Matteo Renzi, avrebbe mandato un sms ai suoi ex colleghi di tribunale: il testo, potrebbe essere definito un consiglio di voto per le elezioni che si stanno tenendo in queste ore in seno al CSM. Ecco il testo dell’sms che Cosimo Ferri avrebbe inviato:

Per le prossime elezioni Csm mi permetto di chiederti di valutare gli amici Lorenzo Pontecorvo (giudice) e Luca Forteleoni (pm). Ti ringrazio per la squisita attenzione

Cosimo Ferri

Domani inizieranno gli scrutini per l’elezione di 16 consiglieri del Consiglio e alla notizia di questo possibile sms, è scoppiata la polemica. Cosimo Ferri, infatti, ha recentemente presentato le linee guida per la riforma della Giustizia, fianco a fianco con Matteo Renzi.

Uno dei nodi sarebbe la carriera nei magistrati per i loro meriti e non per la loro appartenenza politica. Ed è qui che molti si indignano: ora che Ferri è membro attivo del Governo avrebbe influenzato il voto degli ex colleghi togati. Lui si difende dicendo che si tratta di un messaggio privato con un pensiero, e che l’indicazione di voto è tutta un’altra cosa.

Akita Italian Lounge Bar a Concorezzo

Bar aperto ai cani in Brianza, apre “Akita Italian Lounge Bar”: menu ad hoc gratuito per tutte le razze

OITNB - serie evento Mya

Orange Is the New black, la serie tv evento diventa un oggetto di culto