in ,

Cuba-Usa, Papa Francesco: contento per il riavvicinamento di questi due popoli

“Oggi siamo tutti contenti perché abbiamo visto come due popoli, che si erano allontanati da tanti anni, ieri hanno fatto un passo di avvicinamento” avrebbe detto Papa Francesco commentando gli storici accordi di ieri tra governo Usa e governo cubano, avvenuti anche grazie al grande lavoro diplomatico della santa sede.

Rivolgendosi ai gruppi di ambasciatori ricevuti oggi in udienza nella Sala Clementina del palazzo apostolico, il Papa avrebbe poi affermato: “Ecco, questo è stato portato avanti da ambasciatori, dalla diplomazia. Il lavoro dell’ambasciatore è un lavoro di piccoli passi, di piccole cose, ma che finiscono sempre per fare la pace, avvicinare i cuori dei popoli, seminare fratellanza e questo è il vostro lavoro ma con piccole cose, piccoline”. I diplomatici presenti erano giunti in Vaticano da Mongolia, Bahamas, Dominica, Tanzania, Danimarca, Malaysia, Rwanda, Finlandia, Nuova Zelanda, Mali, Togo, Bangladesh e Qatar.

A loro il pontefice avrebbe dato un “caldo benvenuto”, augurandogli di “sentirsi a casa” ogni volta che fossero entrati nel palazzo apostolico. “Tutta la nostra accoglienza e il nostro rispetto per voi, e anche per i vostri popoli e i capi dei vostri governi. Saluto tutti e vi auguro un lavoro fruttuoso e fecondo” avrebbe poi concluso.

il ricordo e l'omaggio dei vip italiani

Virna Lisi morta: il ricordo di Jerry Calà, Simona Ventura e i vip italiani

Capodanno 2015 Verona feste ristorante discoteca

Capodanno 2015 a Verona: feste, eventi e veglioni