in , ,

Cuore, il romanzo di Edmondo De Amicis la sua attualità a 129 anni dalla pubblicazione

L’Italia risorgimentale si ricorda per due libri che caratterizzarono quell’epoca e che sorprendentemente entrarono in quasi tutte le case degli italiani. Si tratta del racconto di “Pinocchio” e di “Cuore“, ma mentre il libro di Collodi gode di una fama mondiale, il romanzo di Edmondo De Amicis, pubblicato il 18 ottobre 1886, dalla casa editrice milanese Treves, è stato considerato a più riprese retorico e datato, salvo poi riconoscergli la potenza di aver formato intere generazioni.

Il libro Cuore letto in tutto il mondo conta 41 edizioni che rendono marginali le critiche che pure ha ricevuto anche da illustri letterati come Umberto Eco. Il romanzo si svolge in una scuola di Torino, città di fine ottocento all’avanguardia nella scienza, nella tecnica, nelle arti ufficiali e nel progresso e che fa da sfondo a tutto il racconto laico di alto valore pedagogico, celebra la scuola come elemento che unisce l’Italia e insegna valori quale l’uguaglianza tra gli uomini. De Amicis nel libro Cuore attribuisce alla istituzione scolastica una funzione di emancipazione e vuole trasmettere dei messaggi precisi e propositivi agli italiani. Nella sostanza invita i ragazzi a riflettere sui fondamenti del Risorgimento avendo come obiettivo alto di formare il cittadino.

Cuore può essere considerato un racconto fondamentale per la cultura nazionale, in cui De Amicis sottolinea l’importanza dell’istruzione per un’evoluzione civile di qualsiasi società e in particolare di quella italiana . Il romanzo anche dal punto di vista strutturale ha una sua originalità, constando di più segmenti: si presenta sotto forma di diario, di epistolario e allo stesso tempo di romanzo breve. Un intreccio di generi letterari che fanno di Cuore un’opera sui generis e che segue la scansione temporale di un anno scolastico in cui lo scolaro Enrico Bottini annota sul suo diario gli avvenimenti più importanti che si verificano da ottobre a luglio. Il romanzo di De Amicis è ancora molto letto e molto attuale, anche perché l’autore coglie in pieno i principi su cui poi si evolverà la società italiana.

eventi expo 18 ottobre

Milano Expo 2015: programma eventi di domenica 18 ottobre

tendenze moda autunno 2015, tendenze moda ai 2016, tendenze moda borse 2015, maxi bag borse

Tendenze moda borse 2015: 3 maxi bag per i look da giorno