in

Cure Tiroide: i farmaci si cambiano solo sotto controllo medico

Sono numerosi gli argomenti trattati al recente Congresso dell’Associazione Italiana della Tiroide (AIT) tenutosi nella città capitolina italiana, dal 5 al 7 dicembre scorsi.

Si va dai micidiali tumori alla tiroide alla cura con lo iodio, dall’ipotiroidismo alle cure personalizzate attraverso ormoni tiroidei, e numerose altre patologie che ogni anno colpiscono sempre più italiani. È, allora, emerso, come sia importante il ruolo dei medici nell’individuazione, nella personalizzazione e nella gestione di cure adeguate alle diverse patologie legate a questa importante ghiandola.

Ma non solo! Al centro del dibattito si discute anche delle nuove misure dettate dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), per l’introduzione sul mercato nazionale della levotiroxina, la versione generica, del medicinale più usato nella cura dei problemi tiroidei. Tante le perplessità e i pareri contrari degli esperti per questo farmaco generico. Potrebbe presentare numerosi rischi per le terapie.

Vedremo se, effettivamente, i timori sono fondati.

Nato lo stesso anno in cui l'uomo sbarcò sulla Luna, l'autore ha intrapreso, all'inizio della propria adolescenza, gli studi scientifici, conseguendone la maturità verso la fine degli anni '80. Da oltre 20 anni ha incominciato a lavorare nel campo dell'ICT, senza trascurare il proprio impegno in diverse attività sociali (in Croce Rossa, presso la Mensa don Tonino Bello e come educatore in Azione Cattolica).

Stasera in diretta Tv: Colorado, Made in Sud e Piazza Pulita

Sciopero Forconi: presidi in tutta Italia, scontri a Torino (Video)