in ,

Curtis Hanson morte, lutto nel mondo del cinema: addio al regista premio Oscar

Il mondo del cinema piange la scomparsa del regista Curtis Hanson, trovato morto nella sua abitazione, a Hollywood Hills, a soli 71 anni: le cause del decesso sono ancora da accertare ma tutto lascia pensare a un arresto cardiaco. Nel 1998 divenne celebre grazie alle pellicola “L.A. Confidential” con cui aveva vinto il premio Oscar come migliore sceneggiatura: la sua carriera, costellata da successi, era iniziata nel 197o in qualità di regista con pellicole come “La finestra della camera da letto” e “Wonder Boys”, una commedia con Michael Douglas nel cast.

>>> LE ULTIME SUL MONDO DEL CINEMA CON URBANPOST

Tra le altre pellicole celebri realizzate dal regista Curtis Hanson, scomparso nella notte americana, anche “8 Mile” con Eminem. Fu lui a scoprire, per la prima volta, Russell Crowe. Tra i suoi ultimi film Hanson aveva diretto In her shoesSe fossi lei(2005), Le regole del gioco (2007), il film tv Too big to fail – Il crollo dei giganti e Chasing Mavericks, firmato con Michael Apted.

 

maker faire rome 2016

Maker Faire Rome 2016: biglietti e programma della fiera europea dell’innovazione

L'Arena di Massimo Giletti

L’Arena Giletti anticipazioni prima puntata del 25 settembre 2016: ospiti Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello