in

Cyber Monday 2016: Ryanair ed EasyJet, biglietti a 15 euro e sconti fino al 30%

Il Cyber Monday è un giorno da non lasciarsi scappare sia per aziende come Mediaworld e Amazon, sia per alcune delle maggiori compagnie aeree: per Ryanair e EasyJet, ad esempio, sono previsti diversi sconti dal 20% al 30% sui prezzi dei biglietti per moltissime mete europee. Oggi 28 novembre 2016 è la giornata perfetta per fare acquisti a costi favorevoli, ecco le occasioni da non lasciarsi scappare.

La celebre compagnia aerea irlandese Ryanair, per il Cyber Monday, offre sconti da non lasciarsi scappar: in particolare sono disponibili più di 10 milioni di posti con sconti importanti fino al 20% rispetto al prezzo pieno del biglietto. Si tratta della Cyber Week e i viaggi che si possono prenotare vanno da dicembre a marzo 2017 e possono essere prenotati solo sul Sito Ufficiale della compagnia aerea entro e non oltre oggi lunedì 28 novembre 2016 entro lo scoccare della mezzanotte. Il Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair, John F. Alborante, spiega: “Nell’ultima settimana milioni di clienti hanno già approfittato della ‘Cyber Week’, e per celebrare il ‘Cyber Monday’ abbiamo ridotto le tariffe fino al 20% su 10 milioni di posti per viaggiare da dicembre a marzo”.

->SCOPRI TUTTE LE OFFERTE RYANAIR SU URBANPOST

Non solo la compagnia aerea irlandere Ryanair partecipa al Cyber Monday: un’altra occasione per viaggiare a prezzi più bassi arriva anche dalla compagnia britannica EasyJet. Se siete in cerca di voli a prezzi vantaggiosi per le principali città europee, oggi è il momento giusto: proseguono infatti le occasioni iniziate con il Black Friday, che dalla compagnia aerea è stato ribattezzato Orange Friday con sconti fino al 30% e a partire da 15 euro a biglietto.

Seguici sul nostro canale Telegram

Motor Show 2016 Bologna date, programmi e biglietti

Motor Show Bologna 2016: biglietti e programma per un viaggio nell’automotive

pomeriggio 5 appello Richard Benson

Richard Benson delirio in diretta a Pomeriggio 5: “Spero di morire sul palco!”