in

Da Luca Argentero a Raoul Bova, a Riccione la mostra fotografica “Ciao maschio”

I sex simbol del cinema italiano finiscono in mostra a Riccione. L’appuntamento con l’esposizione fotografica “Ciao maschio” è a Villa Mussolini, dove sono stati raccolti ben ottantatrè ritratti in bianco e nero che celebrano il meglio del cinema “nostrano”: da Luca Argentero a Raoul Bova, da Riccardo Scamarcio a Stefano Accorsi. Senza dimenticare Rossi Stuart, Servillo, Gassman, Abatantuono, Fantastichini, Bentivoglio.

mostra fotografica belli del cinema Riccione 2014

La personale porta la firma di Adolfo Franzò, famoso fotografo del mondo dello spettacolo, che ha voluto immortalare ora l’austerità ora la timidezza dei volti del cinema. Sempre esaltandone il fascino e la bellezza.

La mostra , ad ingresso gratuito, è aperta tutti i giorni dalle 18 alle 23 fino al 31 agosto 2104.

(fonte: La Repubblica; immagine principale tratta da Facebook)

 

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

caso pantani rimini

Ultime notizie Marco Pantani: morte del Pirata tra giubbotti e cocaina

vacanze estero economiche

Vacanze low cost all’estero: ecco cinque mete economiche e bellissime