in

Da Monet a Friedich: tre secoli di paesaggio in mostra a Vicenza

Dopo il successo acclamato a Verona, la mostra “Verso Monet. Storia del paesaggio dal Seicento al Novecento” è pronta ad approdare in un’altra location d’eccezione, la Basilica Palladiana di Vicenza.

Monet

Linea d’ombra e il Comune di Vicenza, grazie al contributo di Fondazione Cariverona, sono riusciti a portare nella città un centinaio di straordinarie opere che raccontano tre secoli di storia del paesaggio: dal passaggio dal falso al vero della natura di Poussin al vedutismo del Canaletto, dalle sperimentazioni di Monet al nuovo spirito romantico di Turner e Friedich.

Appuntamento con l’inaugurazione il giorno 22 febbraio, quando la mostra rimarrà straordinariamente aperta fino all’una di notte con ingresso ridotto a 10 euro. Per l’occasione il curatore Marco Goldin illustrerà temi e motivi dell’esposizione, accompagnato da alcune letture di Van Gogh recitate dall’attore Gilberto Colla (due incontri, alle 20:30 e alle 22).

Grazie alla collaborazione del Consorzio “Vicenza è”, inoltre, verranno offerti piatti caldi e bevande a tutte le persone in attesa di entrare in mostra fino alle ore 24.

C’è tempo fino al 4 maggio 2014 per visitare la mostra, che rimarrà aperta dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 19, e
dal venerdì alla domenica dalle 9 alle 20.

Il costo del biglietto intero è di 13 euro. Fino al 5 marzo 2014 chi acquisterà  “Il Giornale di Vicenza”, potrà trovare un coupon che dà diritto alla prenotazione di una visita guidata gratuita.

Per saperne di più, visita il sito www.lineadombra.it.

(fonte: Musei Civici Vicenza; immagine da Flickr.com)

Karim Bellarabi

Karim Bellarabi prestazione funambolica contro l’Amburgo (Video)

Cimone weekend neve Emilia-Romagna

Weekend sulla neve…in Emilia-Romagna