in

Dal ricordo di Antonia Godas nasce Totalife Onlus per aiutare i bambini del Kenya

Antonia Godas, per tutti Tota, era una ragazza irpina che aveva dedicato la sua vita ad aiutare gli orfani di Msabaha in Kenya. Negli ultimi anni si era avvicinata ad un orfanotrofio, con annessi una scuola ed un asilo nido, chiamato “Children of the Rising Sun Home”, cominciando a sostenerlo. 

Un destino crudele ha deciso di recidere anzitempo proprio la sua giovane vita, attraverso una malattia incurabile, ma le persone che le hanno voluto bene hanno voluto reagire portando avanti i progetti di Antonia e sviluppandoli.

Per questo motivo hanno creato TotaLife Onlus, che deriva dal soprannome della ragazza, “Tota” appunto, e contribuisce a formare le due parole “Total Life”. TotaLife Onlus, proseguirà nello sviluppo della struttura di Msabaha, con la creazione di un centro diagnostico moderno con ecografo multifunzione, apparecchiatura per i raggi e strumenti per le analisi del sangue. Questo centro sarà aperto anche ai cittadini di Msabaha e dintorni, e sarà diretto da un medico kenyota il cui compenso sarà a carico dell’associazione.

totalife onlus

 

In seguito l’Onlus si allargherà ad altre località del Kenya. Per chi volesse contribuire a portare avanti questa bellissima realtà, è possibile inviare donazioni attraverso il 5X1000 dell’IRPEF (C.F. 92086070643) e attraverso un bonifico all’IBAN IT05 Z053 8515 1010 0000 0662 357. 

Nato a Molfetta, residente da più di 20 anni a Bergamo, e innamorato follemente di Milano. Laureato in Economia Aziendale, ha una passione smisurata per la pubblicità, che ha trasformato in lavoro, occupandosi di Consulenza di Marketing, Copywriting e "Socialcosi". Altre passioni sono i viaggi, la tecnologia, il calcio, le ragazze (non necessariamente in quest'ordine) e l'automobilismo, per cui è giornalista, telecronista e speaker in pista.

rush-chris-hemsworth

Chris Hemsworth, dal Martello di Thor al Cavallino Ferrari

Roma-Lazio, risultato finale 1-1