in

Dalla Nazionale alla Serie D: il declino di Gaetano D’Agostino

La carriera di Gaetano D’Agostino sembrava destinata a esplodere, invece è stata un declino improvviso: giovanili di Palermo e Roma, poi l’esordio coi giallorossi in prima squadra che lo manda farsi le ossa Bari. Poi ancora Roma, ma non convince e allora Messina, Udinese e Fiorentina. Sembra il primo apice, quello successivo è la convocazione in Nazione. Con la maglia azzurra colleziona 5 presenze.

d'agostino fidelis andria

Poi la scelta di Siena, un anno e mezzo di amore-odio chiuso con un trasferimento a Pescara. Qui inizia la sfortuna di D’Agostino. Il Pescara retrocede, il Siena pure. D’Agostino sceglie la Serie B con i bianconeri, dove diventa il leader insieme a Rosina. Ma serve a poco quando i conti in banca sono il rosso verticale. Il Siena sparisce, fallito, D’Agostino, a 32 anni, sceglie la Serie D e la Fidelis Andria. La quarta serie italiana.

papa francesco twitter

Papa Francesco oggi ha anche uno stadio: San Lorenzo glielo dedica

oscar pistorius news

Caso Oscar Pistorius news: condannato ma non per omicidio premeditato