in ,

Dalla Serie A con il Carpi alla Svezia con Ibrahimovic: ecco il sogno di Gagliolo

Proprio nel periodo in cui si sta dando grande importanza mediatica ai rifiuti ricevuti dalla Nazionale italiana da giocatori che si sentono argentini, come Mauro Icardi o Josè Mauri, vi vogliamo raccontare la storia di Riccardo Gagliolo. Difensore, dal 2012 in forza al Carpi, Gagliolo ha espresso il desiderio di poter giocare insieme a Zlatan Ibrahimovic. Chi non vorrebbe farlo d’altronde? Ma per Gagliolo questa non è soltanto un’utopia, è un sogno che può realizzarsi davvero.

Il 25 enne difensore del Carpi ha il nonno materno che vive a Sundvall, in Svezia, e la madre di Gagliolo si è trasferita a Imperia per sposare il padre di Riccardo. Suo nonno diventerebbe la persona più felice del mondo a vedere Riccardo con la maglia della Svezia. Dopo la bella stagione in Serie B e la storica promozione del Carpi in Serie A, in cui Gagliolo si è messo costantemente in mostra, ora vuole approdare in Nazionale con il suo idolo di sempre Zlatan Ibrahimovic. Con le sue dichiarazioni, Gagliolo dimostra anche di avere la testa sulle spalle: “Ho parlato con Quaison e Hiljemark della Svezia, Ibrahimovic è l’idolo di tutti da quelle parti. Mi piacerebbe giocare con la Svezia ma giuro che ho in testa soltanto la salvezza con il mio Carpi.”

E la Federcalcio della Svezia cosa pensa di Gagliolo? Lasse Richt, dg della Nazionale, dice: “Non conoscevo Gagliolo, bisogna tenerlo d’occhio. E’ sempre una bella cosa che un giocatore voglia venire a giocare con la Svezia.” Gli fa eco il presidente della Federcalcio, Karle Erik Nilsson: “Non lo conosco, ma sono molto contento che lui si senta felice a voler rappresentare la Svezia.”

omicidio nicolosi

Omicidio Nicolosi: il killer in lacrime “Credevo volesse togliermi la bambina”

Red Bull motori Mercedes

Formula 1, Niki Lauda dice no alla Red Bull: la Mercedes non fornirà i motori