in

Dani Osvaldo: «’Ballando con le stelle’ richiede quella disciplina che non ho. Il calcio? Non mi divertiva più!»

Dani Osvaldo è senza dubbio uno dei principali protagonisti della 14esima edizione di Ballando con le stelle, lo show del sabato sera condotto da Milly Carlucci. L’ex campione di calcio ha rilasciato un’intervista al settimanale TV Sorrisi e canzoni, una chiacchierata in cui ha parlato di quanto entusiasmante sia l’esperienza al reality di Raiuno, ha confidato i suoi progetti futuri e ha speso qualche parola sul suo passato da attaccante.

Dani Osvaldo: «’Ballando con le stelle’ richiede quella disciplina che non ho!»

A Ballando con le stelle è tra i favori per la vittoria, è lui la rivelazione di quest’ultima appassionante edizione: «Non so dire se me lo aspettassi, ma naturalmente mi fa piacere. Ho preso molto sul serio questa avventura e mi sto davvero impegnando. Il ballo richiede tanta disciplina e io non ce l’ho. Per fortuna c’è Veera Kinnunen, la mia partner, che mi aiuta e mi controlla», ha affermato Dani Osvaldo, che non credeva di arrivare alla semifinale fissata a venerdì 24 (per recuperare quella saltata oggi, 18 maggio 2019, per l’Eurovision Song Contest) e perché no alla finalissima che si terrà sabato 25. Teme qualcuno Dani Osvaldo? Beh, sì. Nell’intervista questi ha affermato: «Trovo che Angelo Russo ed Ettore Bassi siano davvero molto bravi».

Dani Osvaldo dal calcio alla musica

Ad un certo punto si è poi passati a parlare di calcio, lo sport che ha regalato fama e successo a Dani Osvaldo, e di musica, la sua grande passione. A soli 30 anni ha lasciato il calcio, una decisione di cui non si è mai pentito. Alla domanda «Cosa le regala ora la musica che il calcio non le dava?», Osvaldo ha replicato: «Sicuramente la libertà di decidere di poter fare quello che voglio. Molti pensano che la mia sia stata una scelta difficile, ma non è così. Quando ho capito che il calcio mi stava stancando e non mi divertiva più, ho lasciato. E da allora non ci ho più ripensato». Della musica, invece, non si stancherà, nel corso della chiacchierata l’ha definita la sua «strada definitiva»: «Ci sono cresciuto! È una passione che ho fin da quando ero bambino. Mio padre era musicista e suonava la chitarra. Ho anche alcuni parenti in Argentina, nella pampa, che fanno musica, anche se diversa dalla mia: il loro è folklore argentino».

leggi anche l’articolo —> Dani Osvaldo: età, peso, altezza, carriera, vita privata dell’ex calciatore nel cast di “Ballando con le stelle”

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Desenzano del Garda incidente: perde la vita un venticinquenne

Bollate, partita di calcetto tra Carabinieri: ladro negli spogliatoi, arrestato