in

Daniel Radcliffe: dice addio a Harry Potter e sceglie la commedia (Video)

Daniel Radcliffe esordisce nella sua prima commedia romantica dopo il notevole successo ottenuto con Harry Potter, varie performance teatrali e televisive e ruoli come quello di Allen Ginsberg in “Giovani ribelli”. Il film “What If” di Michael Dowse con, tra gli altri, Zoe Kazan (nipote del grande Elia Kazan) che è uscito oggi negli Stati uniti è già stato accolto da recensioni molto lusinghiere. Radcliffe, che pensa già ad un suo lavoro come regista, ha rifiutato di comparire nuovamente nei panni del maghetto nella nuova trilogia cinematografica “spin-off” dal mondo di Harry Potter, tratto dai romanzi di J.K. Rowling e intitolati gli “Animali Fantastici: Dove Trovarli”. What If il film

Radcliffe, superati i problemi di alcolismo, si confida dicendo che è la prima volta che interpreta qualcuno che non sia un mago ed è felice di aver avuto l’opportunità d’interpretare qualcuno di normale. Nel film è l’ex studente di medicina Wallace, sfortunato però in amore perché Chantry, la ragazza dei suoi sogni, è legata ad un altro.

The Fab Four

I Beatles: 45 anni fa la celebre passeggiata dei baronetti su Abbie Road

Miley wrecking ball

Miley Cyrus, Wrecking Ball: la star incita i fan a votarla per gli MTV VMAS 2014