in

Dare le dimissioni volontarie online: come si fa? Ecco le novità in vigore dal 12 marzo 2016

State pensando di dare le dimissioni volontarie, ma non sapete quale sia la prassi da seguire? Il decreto ministeriale del 15 dicembre 2015 ha introdotto importanti novità in merito alla modalità di rassegnare le proprie dimissioni, che a partire dal 12 marzo 2016 potranno essere presentate esclusivamente online.

La recente circolare n.12 del 4 marzo 2016 emessa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali fornisce alcuni dettagli sulla procedura telematica per le dimissioni volontarie e le risoluzioni consensuali dei rapporti di lavoro che riguarda tutti i rapporti di lavoro subordinati, chiarendo come debba essere inoltrata e quali siano le platee escluse da questa procedura.

Il lavoratore dovrà munirsi di un PIN dispositivo INPS, da richiedere all’istituto; a questo punto potrà accedere al format registrandosi sul portale ufficiale www.lavoro.org.it, come meglio specificato alla pagina 3 della suddetta circolare. Esistono, tuttavia, alcune categorie di lavoratori che non dovranno seguire questa procedura online, ovvero lavoratori domestici, categorie protette e lavoratori marittimi; esentate anche le lavoratrici in gravidanza o durante i primi tre anni di vita del bambino, le cui dimissioni “dovranno essere convalidate presso la Direzione del lavoro territorialmente competente” (vedi voce 1.2 “Fattispecie escluse dalla nuova disciplina”, pag.2).

Segnaliamo inoltre che presto il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali metterà a disposizione sul proprio portale un video tutorial che illustra i passaggi da seguire.

In apertura: foto di Ahmet Misirligul/Shutterstock.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Calciomercato Juventus

Serie A, il punto dopo la 28a giornata: Juventus infinita, il Milan torna sulla terra

Giovanni Veronesi, “Non è un paese per giovani” è il nuovo film: iniziate le riprese