in ,

Data alle fiamme a Lucca: prima di perdere i sensi ha fatto un nome, fermato presunto aggressore

Prima di perdere i sensi ed essere trasportata in elisoccorso all’ospedale, dove è ricoverata in condizioni disperate, la donna di 46 anni che oggi a Lucca è stata aggredita e data alle fiamme da un uomo è riuscita a parlare.

Vania Vannucchi, questo il suo nome, ha indicato ai soccorritori il nome del presunto aguzzino, al quale molto probabilmente oggi aveva dato appuntamento per un chiarimento nella zona dell’obitorio dell’ex ospedale Campo di Marte di Lucca, dove è avvenuto il fatto. La loro discussione sarebbe però degenerata, e al culmine della lite l’uomo l’ha cosparsa di liquido infiammabile, che aveva presumibilmente portato con sé, e le ha dato fuoco.

Il soggetto in questione sarebbe un collega della vittima, sposato e con figli. Entrambi sarebbero dipendenti di una cooperativa che lavora per la Asl. Già identificato dalla Polizia e portato in Questura per essere interrogato, avrebbe però negato ogni accusa e si sarebbe dichiarato estraneo ai fatti.

Stefano De Martino vacanze con Maria De Filippi

Stefano De Martino in vacanza con Maria De Filippi: ecco le sue rivelazioni

turchia referendum spari ai seggi

Turchia, Erdogan contro l’Italia: “Italia si occupi di Mafia, non di mio figlio”