in ,

Data di nascita del bambino: ecco il test che la predice

Volete conoscere la data di nascita del vostro futuro bambino nella maniera più precisa possibile? Dalla Thomas Jefferson University di Philadelphia, pubblicata sul British Journal of Obstetrics and Gyneacology, è stata diffusa la notizia di un nuovo test che potrà predire il lieto evento. Come funziona questo nuovo esame specifico?

Il test misurerà la lunghezza della cervice uterina e se la dimensione risulterà essere inferiore a 1 centimetro, il parto della donna avrà l’85% di probabilità di avere luogo entro 7 giorni. L’esame, studiato dalla ricerca condotta da Vincenzo Berghella, funzionerà anche dopo i 9 mesi di gravidanza, non soltanto nei giorni prima.

La lunghezza della cervice uterina solitamente va dai 3 ai 5 centimetri e lo studio ha visto che anche avvicinandosi alla fine della gestazione il collo dell’utero è di una lunghezza maggiore dei 3 cm, quindi la possibilità di partorire all’interno di una settimana è inferiore del 40%. Con questo nuovo test i medici riuscirebbero a capire se indurre il travaglio o se optare per il taglio cesareo; se la cervice uterina risulta essere ancora lunga, sarebbe meglio optare per il taglio cesareo e non per il parto indotto.

Photo Credit: sokolenok / Shutterstock

Il giovane Montalbano su Rai Premium tutti i mercoledì

Il giovane Montalbano anticipazioni puntata 1 novembre: Salvo lascia Mary

mafia 10 casi in cui ha vinto

Openspace ospita Roberto Saviano ed Enzo Palmesano: il peso della verità