in

David Beckham hacker: ricattato per mail rubate, a rischio l’immagine dell’ex calciatore

David Beckham vittima degli hacker e ricattato per delle mail rubate: al centrocampista inglese sarebbe stato chiesto un milione di sterline perché la sua corrispondenza personale non venisse resa pubblica e diffusa alla stampa di mezzo mondo.

Ben 18.6 milioni di mail e documenti sarebbero stati sottratti al server della Doyen Global, la società del PR di Beckham Simon Oliveira. Gli hacker, stando a quanto riportato sul Mirror, avrebbero utilizzato server russi per pubblicare i documenti sul sito di Football Leaks, ora di dominio pubblico. Tra le mail trafugate, anche una in cui l’ex capitano della nazionale inglese definiva “Una manica di str…” i membri dell’Agenzia delle Entrate della Regina d’Inghilterra, ricorrendo anche ad altri epiteti non proprio eleganti.

Sulle mail sta indagando la polizia inglese con un’indagine denominata ‘Football Leaks’, chiaro rimando alla più nota Wikileaks. “L’indagine va avanti da tempo e ha coinvolto diverse aziende note. L’attacco non era rivolto a David, ma si è trattato di un’operazione di fishing in cui Beckham si è ritrovato coinvolto”, ha rivelato una fonte anonima al Mirror.

Il ricattatore, tal Artem Lovuzov, avrebbe scritto al CEO di Doyen Spot per chiedere la cifra necessaria al suo silenzio: “Il leak è molto più grande di quanto immagini, una generosa donazione farà sì che tutte le informazioni in mio possesso vengano distrutte: una cifra tra le 500mila e il milione di sterline”.

Written by Andrea Paolo

48 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Mostre Napoli febbraio 2017 esposti due quadri rubati di Van Gogh

Mostre Napoli febbraio 2017: due dipinti rubati di Van Gogh esposti a Capodimonte

Pensioni 2017 news: aspettativa di vita, pensione la Cgil pronta alla mobilitazione

Pensioni 2017 news: Quota 41, precoci e fase due della riforma, lettera a Giuliano Poletti