in ,

David Bowie morte, il Daily Mail svela: “Fu suicidio assistito”

Nove mesi e qualche giorno dalla dipartita di uno dei personaggi più influenti degli ultimi quarant’anni musicali: David Bowie e la sua morte, ancora oggi, sembra un mistero irrisolto e che mai verrà a galla. Dopo le accuse nei confronti della figlia più piccola di aver sparso le ceneri in un deserto (leggi qui), le ultime notizie sulla possibile causa della dipartita del Duca Bianco arrivano direttamente dal Daily Mail e dalla giornalista, vera e propria icona in Gran Bretagna, Lesley-Ann Jones.

>> TUTTO SUL MONDO DELLA MUSICA CON URBANPOST

 

Sembrerebbe, infatti, che David Bowie non sia scomparso casualmente ventiquattro ore dopo l’uscita del suo ultimo disco, “Stars”, la cui disponibilità negli store è stata registrata il 7 gennaio 2016. Stando a quanto riporta la Jones sul Daily Mail, la morte del Duca Bianco è stata tutt’altro che improvvisa: “L’aveva programmata – si legge sul tabloid britannico – si può parlare senza dubbio di suicidio assistito perché Bowie voleva avere il controllo di tutto nella sua vita, anche sulla data della sua morte.”

>> LE ULTIMISSIME CON URBANPOST 

 

A sostegno di questa tesi, inoltre, la giornalista del Daily Mail ha contattato personalità di spicco molto vicine a David Bowie nel corso della sua carriera. Andy Peeble, ad esempio, ammette di non credere alle: “Coincidenze, ma la verità non la sapremo mai. Resteremo sempre con il dubbio. A me non sembra strano che abbia deciso come morire…”

consigli fantacalcio 6a Giornata Serie A

Milan – Lazio probabili formazioni e ultime news, 5a giornata Serie A

Negramaro nuovo album, Giuliano Sangiorgi annuncia: “Il prossimo disco vi farà esplodere il cervello”