in ,

David Bowie morto: su Instagram il cordoglio di Eros Ramazzotti, Linus, Nek e tanti altri artisti italiani

 

Tutto il mondo della musica è in lutto per la morte di David Bowie. Il cantante inglese è stato un’icona della musica degli ultimi cinquant’anni e anche in Italia era molto amato e seguito trasversalmente da artisti di generazioni diverse. Su Instagram cominciano ad affluire i primi messaggi di cordoglio per la perdita del un poliedrico cantante che ha spaziato dal jazz all’elettronica, dal soul al krautrock, innovando continuamente e lasciando un segno incancellabile.

Il dj Linus per esprimere il suo cordoglio ha pubblicato sul proprio profilo Instagram un semplice ritratto del “Duca bianco”. Il post del conduttore radiofonico ha già registrato miglia di like. Mentre, Francesco Sarcina, chitarrista e frontman del gruppo “Le Vibrazioni”, sempre su Instagram, ha scritto: “Oggi Il Glam è sparito insieme a te Maestro. Buon viaggio David. Grazie per tutti i sogni che ci hai regalato e alle grandi emozioni che ci hai fatto provare in tutti questi anni, unendo generazioni intere. 
Ma l’universo ti sorride e tra le infinite stelle tu sei e sarai la più luminosa!”. Anche i tre tenori che formano Il Volo hanno reso omaggio, con un messaggio in inglese “all’artista meraviglioso che era Bowie“. Eros Ramazzotti, anche lui sorpreso dalla ferale notizia, ha commentato: “Inimitabile“.

Nek invece ha pubblicato una foto del cantante inglese e ha ricordato l’occasione in cui lo ha conosciuto personalmente: “Quest’uomo ha indubbiamente rivoluzionato la musica. Nel 1997 fu ospite a Sanremo, a quel festival io partecipavo con Laura non c’è. Rimasi alle prove perché non volevo perdermi questo colosso della musica che in quell’anno cantava un pezzo jungle stupendo chiamato Little Wonder. Lo ascoltai con attenzione…anzi in tanti lo ascoltammo rapiti da quel suo magnetismo e da una voce unici. Riuscii a stringergli la mano e fu molto cordiale…Poi lo vidi scomparire in camerino. 
Ciao David…che Dio ti accolga”. Simona Ventura, commossa per la perdita enorme dell’artista, da lei molto amato ha scritto: “Ricordando i grandi artisti che ho incontrato… il Duca Bianco David Bowie, mio MITO assoluto. Nel 2002 la Sony mi aveva promesso che lo avrebbero portato a “quelli che il calcio” ma fino all’ultimo non ci avevo creduto. Quando l’ho visto mi sono buttata ai suoi piedi urlando “ibernatemi”.

David Bowie curiosità

David Bowie morto: 10 curiosità del Duca Bianco che non avreste mai immaginato

DUE DONNE UCCISE A CHIETI

Giallo a Empoli: donna trovata morta con sacchetto in testa