in ,

Davide Stival, il padre del piccolo Loris, si costituirà parte civile nel processo

Davide Stival, il padre del piccolo Loris, il bambino di 8 anni ucciso il 29 novembre scorso, si costituirà parte civile nel processo per l’omicidio del figlio “contro chiunque sarà, anche se dovesse realmente risultare la moglie l’unica colpevole”: a confermarlo è legale dell’uomo, Daniele Scrofani.

Unica indagata al momento, infatti, risulta essere la madre Veronica Panarello, detenuta nel carcere di Catania in attesa di giudizio. Intanto a Santa Croce Camerina, il paese del ragusano dove Loris Stival viveva con la propria famiglia, ci si prepara per il funerale del piccolo, previsto per oggi pomeriggio alle 15: il rito funebre, che i familiari hanno chiesto poter essere privato, sarà celebrato nella chiesa di San Giovanni Battista dal vescovo di Ragusa, monsignor Paolo Urso.

Veronica Panarello non sarà presente, nonostante le sue ripetute richieste per poter partecipare al funerale del figlioletto. Davanti alla chiesa sono già state deposte quattro corone di fiori, mentre davanti al portone ancora chiuso giacciono un mazzo di fiori e un cagnolino di peluche.

palermo

Palermo: tra gli arresti per corruzione anche quello del commercialista delle suore Teatine

carabinieri falso avvocato

Prometteva sblocco pensioni d’invalidità spacciandosi per avvocato: denunciato