in ,

De Gregori in concerto all’Arena di Verona: “Rimmel” compie 40 anni

Nel 1975 usciva il terzo album di un allora giovane Francesco De Gregori col nome di “Rimmel”, titolo suggestivo in riferimento al noto trucco per ragazze, usato poi come metafora per alludere agli artefatti, alle finzioni balorde, presenti  costantemente nella vita degli uomini. Il disco secondo l’autore era un tentativo di smascherare, di mettere in evidenza questa realtà. Fu un successo clamoroso, con più di 400.000 copie vendute. All’interno pezzi che hanno fatto la storia: dalla canzone omonima al titolo, a “Piano Bar” fino a “Pablo”, “Quattro cani” e la famosissima “Buonanotte Fiorellino”.

Per ricordare quel magico  e ormai lontano anno, il cantautore romano sarà all’Arena di Verona in concerto il 22 settembre,  per regalare un’ altrettanto magica serata ai milioni di fan che da decenni lo considerano un pilastro della musica d’autore italiana. L’evento, “RIMMEL2015”, proporrà un imperdibile spettacolo in cui per la prima volta De Gregori suonerà integralmente il suo disco. Insieme ovviamente ad altri singoli di successo.

Ad animare ulteriormente la serata ci saranno alcuni artisti che omaggeranno uno degli album più incisivi, amati e conosciuti nel panorama italiano: I primi confermati erano Malika Ayane, Caparezza, Elisa, Fedez e Ambrogio Sparagna, a cui si sono poi aggiunti Checco Zalone, L’Orage, Fausto Leali e Luciano Ligabue.

artisti strada milano madonnari strà festival

Milano, al via dal 25 settembre “Strà”, il Festival degli artisti di strada

Diretta Barcellona-Manchester united dove vedere in tv e streaming

Barcellona, Josep Maria Bartomeu e Sandro Rosell vicini al rinvio a giudizio per il caso Neymar