in ,

De Laurentiis incendio yacht, ultime news: le parole del presidente dopo l’incidente

Si è concluso fortunatamente bene e senza feriti il violento incendio divampato ieri nello yacht di Aurelio De Laurentiis, mentre si trovava al largo del Golfo di Napoli, quando mancavano pochi minuti al rientro in banchina, in tempo utile affinché De Laurentiis potesse raggiungere lo stadio per assistere alla partita Napoli-Lazio.

Invece le cose come sappiamo sono andate diversamente: dopo le 18 l’imbarcazione in pochi istanti è stata travolta dalle fiamme, costringendo il presidente del Napoli Calcio, la moglie Jacqueline e gli altri ospiti a bordo (in tutto 12 persone) a mettersi in salvo.

“Fortunatamente è andato tutto bene. Non lo so cosa sia successo, è andata a fuoco tutta la barca. Forse un corto circuito. Se ci siamo spaventati? Chiunque al nostro posto si sarebbe spaventato”, queste le parole di De Laurentiis, ancora scosso per l’accaduto. Tanta la preoccupazione durante le fasi dell’evacuazione, soprattutto per i due nipotini del patron del Napoli, con lui a bordo dell’imbarcazione. Ancora sconosciute le cause dell’incendio, anche se da quanto emerso sembrerebbe che a prendere fuoco sia stato un motore.

Ponte Roca Persiceto 85

Pronostici Serie B calcio, consigli sulle scommesse della 4a giornata

Ultime notizie calciomercato Napoli: si segue Rojo per Gennaio