in

Debito Italia 2019, Moscovici mette in allarme gli italiani: “Ne risentiranno i servizi”

La Legge di Bilancio 2019 è ‘realtà’ con tutte le promesse elettorali messe dentro dal Governo Conte come un grande calderone. Sfondato il muro del 2% (si arriva al 2,4%) e questo rischia di avere subito utili per la spesa corrente ma di risentirne nel lungo-termine. E all’indomani del varo della nota di aggiornamento al Def, con il rapporto deficit/pil portato per il 2019 al 2,4%, lontano da quanto concordato dal ministro Tria con l’Europa, non si fa attendere la reazione di Bruxelles. “Se gli italiani continuano a indebitarsi, cosa succede? Il tasso di interesse aumenta, il servizio del debito diventa maggiore. Gli italiani non devono sbagliarsi: ogni euro in più per il debito è un euro in meno per le autostrade, per la scuola, per la giustizia sociale”, ha messo in guardia in un’intervista a Bfm Tv e Rmc Info. 

Debito Italia 2019, Moscovici: “Si rischia la povertà”

“Non abbiamo alcun interesse ad aprire una crisi tra l’Italia e la Commissione, ma non abbiamo neanche interesse a che l’Italia non riduca il suo debito pubblico, che rimane esplosivo”, ha aggiunto sottolineando che “Rilanciare quando c’è un debito molto alto, finisce per ritorcersi contro chi lo fa”. “Voglio continuare il dialogo con le autorità italiane, dicendo ancora una volta che rispettare le regole non è una cosa che fanno per noi ma per loro, perché quando un Paese si indebita si impoverisce”.

Il vicepremier Luigi Di Maio e i ministri del M5s si sono affacciati dalle finestre di palazzo Chigi per salutare il gruppo di manifestanti che stanno festeggiando davanti palazzo Chigi. “Ce l’abbiamo fatta”, esultano.
ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Debito Italia 2019, rischio sanzioni? La verità

Quanto alla possibilità di irrogare sanzioni all’Italia in caso di bocciatura della Manovra Moscovici ha spiegato: “Delle sanzioni sono teoricamente possibili, è previsto dai trattati ma io non sono nello spirito da sanzioni, non lo sono mai stato”. “Farò in modo – ha detto -, nel mio dialogo con le autorità italiane, che l’Italia resti nello spirito comune”, ha aggiunto, ricordando che “pacta sunt servanda, le regole vanno rispettate, e queste regole non sono stupide: se il debito sale creiamo una situazione instabile”.

Legge di Bilancio 2019 testo: cosa contiene l’accordo di Governo Conte

Legge di Bilancio 2019 testo, debito italiano in aumento: le reazioni dell’opposizione