in ,

Decapitato anche il giornalista americano Steven Sotloff, la Casa Bianca non conferma

Il New York Time, citando il Site Intelligence Group, riferisce che l’Isis avrebbe diffuso un filmato di 2 minuti e 46 secondi in cui si vedrebbe la decapitazione del cittadino americano Steven c Lo stesso SITE Intelligence Group, via Twitter riferirebbe che l’Isis ammonisce che ucciderà anche, David Cawthorne Haines, l’ostaggio inglese nelle loro mani.

Decapitazione  da parte dell'Isis di Steven Sotloff

Dalla Casa Bianca, il portavoce Josh Earnest, ha comunicato che non è in grado, al momento di confermare la veridicità della tragica notizia della decapitazione del giornalista americano, ed ha evidenziato che sarà valutata l’autenticità del video diffuso. La Cnn, avrebbe affermato che a decapitare Sotloff sarebbe stata la mano assassina dello stesso boia di James Foley. Sembra che nel video diffuso, prima del barbaro assassinio, il boia rivolto alla telecamera avrebbe pronunciato la seguente frase delirante: “Sono tornato Obama e sono tornato per la tua arrogante politica estera contro l’Isis. Vattene dall’Iraq”.

L’Isis aveva mostrato il volto di Sotloff, un reporter statunitense di 31 anni, alla fine dell’orrendo video di James Foley, ed aveva avvertito che sarebbe stato il prossimo a morire se gli Usa non avessero cessato i raid nel nord dell’Iraq. La famiglia di Sotloff aveva aperto una petizione per chiedere al presidente Obama di salvare la vita del proprio congiunto. Esattamente una settimana fa, la madre dello sfortunato reporter americano, in un disperato appello, aveva invocato l’Isis perché liberasse il giovane.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Palermo serie A

Palermo rosa completa Serie A 2014/2015

Alla Juve Nicola Leali

Calciomercato Juventus ultimissime: il futuro è Leali