in ,

Delitto Cogne Anna Maria Franzoni oggi, l’annuncio: “Via dall’Italia appena torno libera”

Omicidio Cogne, Anna Maria Franzoni oggi: la madre condannata in via definitiva a 16 anni di reclusione per avere ucciso il figlio Samuele di 3 anni, il 30 gennaio 2002, sta scontando la sua pena ai domiciliari e a luglio 2019 tornerà libera.

La donna non ha mai ammesso le sue responsabilità, si è sempre dichiarata innocente nonostante la prova dei fatti e una condanna passata in giudicato. Forte dell’appoggio del marito, che non l’ha mai abbandonata, e di tutti i suoi familiari, la Franzoni pensa alla sua nuova vita da donna libera.

Il caso Cogne: gli approfondimenti di UrbanPost, leggi

Queste le sue parole a Libero“Appena sarò libera me ne andrò a vivere lontano, all’estero. Sarà la prima cosa che farò, qui non ci voglio più stare. Non per essere scortese, ma è dal 2006 che resto in silenzio, che non rilascio interviste: voglio essere dimenticata”, ha detto la donna ribadendo di non voler più avere a che fare con i giornalisti né con questo Paese.

“Ogni volta che appare il mio nome in pubblico, fa discutere“, ha poi aggiunto, “Per questo ho scelto di non parlare più”. Annamaria Franzoni gode dell’appoggio incondizionato della famiglia:“E’ stata la mia forza, anche perché, nonostante i tanti problemi, siamo rimasti uniti e ci vogliamo bene”. Il 21 maggio 2008 la Corte di Cassazione confermò la colpevolezza della Franzoni che ha scontato in carcere solo sei anni della pena comminatale, per poi essere trasferita ai domiciliari su decisione del Tribunale di Sorveglianza di Bologna, che accolse l’istanza dei suoi difensori.

Anna Maria Franzoni pronta quindi a rifarsi una vita. Tra poco più di un anno tornerà ad essere una libera e sembra che la sua decisione sia irremovibile: lascerà l’Italia. Con atteggiamento astioso rifugge il contatto con i cronisti, lamentando l’eccessiva attenzione mediatica che la vicenda omicidiaria e giudiziaria che l’ha coinvolta ha sempre ricevuto in tutti questi anni. Clamore che fu lei per prima ad attirare a sé, rilasciando nella immediatezza dei fatti numerose interviste televisive, (partecipò a Porta a Porta e al Maurizio Costanzo Show) forse per ottenere l’appoggio della opinione pubblica su consiglio dei suoi difensori. Esposizione mediatica che però non le ha giovato, anzi.

Seguici sul nostro canale Telegram

Maddie McCann pista bulgara

Maddie McCann oggi, news pista bulgara: identificata la donna “in viola” ricercata

CARLO TAVECCHIO DIMISSIONI

Carlo Tavecchio si è dimesso: l’annuncio dopo vertice-lampo Federcalcio