in ,

Delitto di Garlasco, Quarto Grado ultime novità: Alberto Stasi ha ucciso per tutelare la propria immagine?

A Quarto Grado riflettori accesi sulle 137 pagine di motivazione che i giudici della Corte d’Assise di Milano hanno depositato, in cui spiegano la sentenza con la quale hanno condannato Alberto Stasi a 16 anni di carcere per avere ucciso a Garlasco la fidanzata Chiara Poggi. Secondo i giudici lo studente bocconiano ha ucciso la sua fidanzata perché era diventata una figura ingombrante e pericolosa. Dunque Stasi avrebbe ucciso per tutelare la propria immagine di ragazzo perbene.

Per Il giornalista Carmelo Abbate il processo ad Alberto Stasi non rappresenterebbe una straordinaria pagina di giustizia, dal momento che manca i movente, in quanto i giudici non spiegano perché Stasi doveva temere la sua fidanzata. Ciò che i giudici hanno ipotizzato è che Chiara potesse sapere che Alberto amava visionare film e foto per adulti, che anche la mattina del delitto il ragazzo guardò, secondo i giudici dopo aver commesso l’omicidio.

Nella trasmissione si è discusso degli errori commessi da Stasi, dai pedali sostituti alle impronte sul dispenser del sapone, alla mancanza di impronte sul pavimento di lui che va a soccorrere Chiara e delle scarpe pulite che avrebbero dovuto sporcarsi col sangue della ragazza.. tuuti indizi ritenuti gravi, forti e concordanti.

Secondo i difensori della famiglia di Chiara Poggi, che con la sentenza di condanna è stata riabilitata, dato che a loro dire era stata screditata in sede processuale, come se i due fidanzati condividessero lo stesso interesse per le immagini piccanti, conservate ben criptate, nel computer di Alberto.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Veronica Valenti uccisa dal fidanzato con 60 coltellate

Veronica Valenti a Quarto Grado toccante appello del padre: “Donne denunciate le violenze”

Calendario Serie A 5a giornata

Calendario Serie A: diretta tv degli anticipi e posticipi della ventottesima giornata