in ,

Delitto Seriate Gianna Del Gaudio, le rivelazioni del suo ex alunno: “Ci raccontava che si faceva male”

Le ultime novità relative alle indagini sull’omicidio di Gianna Del Gaudio, l’insegnate 63enne in pensione, sgozzata nella sua casa a Seriate la notte del 27 agosto, riguardano la testimonianza fatta da un suo ex alunno.

Lo studente della professoressa uccisa avrebbe rilasciato delle esclusive dichiarazioni a Telelombardia e rivelato che la insegnante “era spesso in ospedale, ci diceva che era caduta”. Parole che pesano come un macigno, soprattutto alla luce dei recenti sviluppi investigativi in tal senso: proprio lo scorso venerdì, infatti, la Procura ha confermato che la donna sarebbe stata ripetutamente vittima di violenze domestiche.

Leggi anche: Delitto Seriate Gianna Del Gaudio: uomo sospetto al funerale, la segnalazione del cognato

Il sospetto che Gianna Del Gaudio subisse percosse dal marito, dunque, si fa di ora in ora più concreto. La donna a quanto pare parlava con i suoi studenti in classe: “Ci raccontava che si faceva male ogni tanto” – ha detto il suo ex alunno –  ma li rassicurava, dicendo che “non era niente di grave”. Il giovane avrebbe tuttavia precisato di non aver notato particolari lesioni e/o lividi che facessero pensare a possibili segni di percosse.

Seguici sul nostro canale Telegram

Perù-Brasile 0-2 highlights video gol

Qualificazioni Mondiali 2018, classifiche aggiornate e risultati di ieri domenica 9 ottobre

Nainggolan a rischio squalifica per Napoli-Roma: a punirlo è una norma FIFA