in ,

Delitto Seriate news a Quarto Grado, il marito di Gianna Del Gaudio: “Incappucciato aveva pelle mani scura”

Emergono nuove indiscrezioni in merito al delitto di Seriate, e a darne notizia qualche minuto fa è stato Gianluigi Nuzzi a Quarto GradoAntonio Tizzani, marito di Gianna Del Gaudio unico indagato per il delitto, avrebbe fornito agli inquirenti un particolare di non poco conto sul presunto uomo incappucciato che avrebbe visto fuggire dalla sua casa subito dopo il delitto: “Aveva la pelle della mani di colore scuro”, ha detto l’ex ferroviere, alludendo alla nazionalità maghrebina del presunto killer della moglie.

Solo una suggestione la sua? O forse nella concitazione di quegli attimi l’uomo avrebbe scambiato per pelle scura dei guanti che il misterioso uomo incappucciato indossava? O ancora, Antonio Tizzani sta mentendo? Interrogativi ancora senza una risposta. A rendere poco convincente la sua ricostruzione il fatto che nessun testimone né le telecamere della zona avrebbero ripreso passare il presunto rapinatore in fuga, e quanto riferito da una vicina di casa ai microfoni di Quarto Grado: “Quella notte, intorno alle 00,45 abbiamo sentito grida di disperazione come “Perché l’hai fatto!”, “No, basta! Basta!”, e diverse parolacce …”. A parlare sarebbe stato un uomo italiano. Chi, Antonio Tizzani?

Leggi anche Omicidio Gianna Del Gaudio news indagini: nuovo interrogatorio per il figlio Paolo, crescono i sospetti

La teste non è l’unica ad aver riferito di una accesa litigata provenire da quella villetta: anche un altro vicino di casa della coppia ha riferito di avere udito il signor Tizzani gridare “Perché l’ha fatto?”, “Paolo dov’è?”, ma l’uomo agli inquirenti avrebbe sempre negato di avere litigato con la moglie quella sera. Altra circostanza anomala emersa nella ricostruzione della vicenda, il fatto che Tizzani dopo avere trovato il corpo esanime della moglie avrebbe chiamato i soccorsi solo 25 minuti dopo, e chiesto l’intervento del figlio Mario, che quella sera aveva cenato lì da loro insieme alla campagna e se n’era già andato via, e non di Paolo, che abita a 30 metri dalla villetta luogo del delitto. Perché? Altra domanda in cerca di risposta.

bando startup impresa per impresa

Bando startup innovative, al via la call “Impresa per Impresa”: ecco come candidarsi

Zanardi Paralimpiadi Rio 2016 oro

Paralimpiadi Rio 2016 medaglie Italia, Alex Zanardi oro nella staffetta mista handbike