in ,

Denise Pipitone: a Chi l’ha visto? l’audio di una cimice installata sul motorino di Jessica Pulizzi

Lo scorso 18 aprile, a Palermo, è iniziato il processo di appello riguardante il caso della scomparsa di Denise Pipitone, la piccola di Mazara del Vallo di cui non si hanno più notizie dal primo settembre del 2004. Proprio a causa di questo nuovo capitolo riguardante tale caso, Chi l’ha visto?, la nota trasmissione di Rai 3 condotta da Federica Sciarelli che si occupa dei maggiori casi di cronaca, ma soprattutto delle scomparse delle persone, nella puntata di questa sera, mercoledì 23 aprile, si è occupato nuovamente di questo giallo cercando di spiegare ai propri telespettatori cosa è successo nell’ultimo periodo, ma soprattutto facendo sentire a tutti l’audio di una intercettazione raccolta da una cimice installata sul motorino di Jessica Pulizzi, sorellastra della piccola.

federica sciarelli

Cosa si è sentito nel file audio mandato in onda? Dopo un’attenta ed accurata pulizia pare che si riesca a sentire molto bene: “Ciao Pe, vai a prendere Denise“, ma chi è questo Pe, o Peppe? Perché doveva prendere Denise? Cosa c’entra questo con la bimba scomparsa all’età di soli tre anni? A quanto pare la registrazione confermerebbe i sospetti di Piera Maggio, madre di Denise, che da tempo è convinta che sua figlia non sia stata uccisa, e che qualcuno abbia voluto punirla a causa della sua relazione con il padre di Jessica, Piero Pulizzi.

Riusciranno gli inquirenti a trovare questo fantomatico Pe? Anche la giornalista e conduttrice del noto programma Rai ha lanciato un appello affinché chi sa parli, ma soprattutto affinché Pe si faccia avanti anche solo per dire “stavamo parlando di un’altra Denise, io non c’entro nulla”.

In attesa di scoprire qualcosa di più, ma soprattutto di poter riabbracciare la loro bambina, sia Piera Maggio che Piero Pulizzi, presenti all’udienza d’appello, chiacchierando con i giornalisti hanno ribadito la loro intenzione ad andare avanti nella ricerca della verità. Lo stesso Pulizzi ha infatti detto: “dovrei essere sul letto di morte per non venire al processo” , aggiungendo: “Ho una sola certezza nella vita: prima di morire voglio riabbracciare mia figlia Denise. Non chiedo altro. Non mi interessano le condanne, i risarcimenti, io chiedo solo di potere essere chiamato papà da Denise”.

triangolo amoroso tra il calciatore e le due belle ragazze

Tra Marco Borriello e Olga Kent c’è del tenero, ma cosa centra Cristina Buccino?

Cicogna per Belen o Cecilia: quale delle sorelle Rodriguez è in dolce attesa?