in ,

Denise Pipitone news: ripartono nuove indagini? Per la Procura non tutto è perduto

Scomparsa Denise Pipitone: dopo che lo scorso aprile Jessica Pulissi, sorellastra della bimba sparita a Mazara del Vallo il 10 settembre 2014, è stata definitivamente assolta dalla Cassazione, la trasmissione Quarto Grado nella puntata andata in onda ieri 19 maggio è tornata a parlare del caso.

Jessica Pulizzi:

Piera Maggio e la Procura infatti non si sono mai fermati, né sono disposti a gettare la spugna: vogliono lottare ancora per trovare la verità, nonostante l’assoluzione che ha decretato l’innocenza della Pulizzi – che si è sempre dichiarata estranea ai fatti contestati nonostante diversi indizi di colpevolezza a suo carico – per insufficienza di prove. Anni di indagini e due processi, infatti, non sono stati in grado di produrre prove concrete di quanto ipotizzato dall’accusa, ovvero che la sorellastra di Denise fosse implicata nella sua sparizione e nel presunto sequestro.

>>> TUTTO SUL CASO DENISE PIPITONE CON URBANPOST, LEGGI <<<

Ieri Simone Toscano in diretta da Catania ha rivelato che in realtà il fascicolo sul caso ‘Denise Pipitone’ non è mai stato archiviato, e che adesso si continuerà nell’inchiesta. La Procura riprenderà in mano tutte le tracce, dati, elementi indiziari raccolti in questi tredici anni, e con l’ausilio dei Ris di Messina si augura di poter da essi estrapolare nuovi dettagli e prove grazie al compendio di nuove e sofisticate tecniche di indagine.

Nicky Hayden incidente: la dinamica “ufficiale” dei vigili, il pilota è sbucato improvvisamente

delitto seriate news antonio tizzani

Omicidio Gianna Del Gaudio, presto chiusura indagini? Cosa potrebbe accadere ad Antonio Tizzani