in ,

Denise Pipitone Quarto Grado ultime novità: il caso non è chiuso, la madre continuerà a cercarla

La trasmissione Quarto Grado si è occupata del caso della scomparsa di Denise Pipitone, la bambina di quattro anni sparita nel nulla 11 anni fa, l’11 settembre 2004 a Mazara del Vallo. La sentenza di secondo grado della Corte d’Appello di Palermo con cui è stata assolta Jessica Pulizzi, accusata di avere rapito la sorellastra, ha al momento chiuso una vicenda che resta avvolta nel mistero. La Corte ha giudicato insufficienti le prove a carico dell’imputata confermando la decisone di assoluzione del tribunale di Marsala.

Denise Pipitone, che ora sarebbe un’adolescente, è scomparsa e in tribunale non si è riusciti a ricostruire la dinamica della scomparsa e soprattutto le sorti della piccola. La madre della piccola Denise, Piera Maggio, amareggiata, ha dichiarato ai microfoni di Quarto Grado che non ci sono prove della morte della figlia e che lei continuerà a cercarla.

Il caso è chiuso? Secondo gli esperti presenti in studio, in considerazione anche di una folta casistica, anche a distanza di anni potrebbero saltare fuori elementi che potrebbero portare alla soluzione del caso. Al momento per la scomparsa di Denise non c’è un colpevole. I legali di Piera Maggio hanno già annunciato ricorso in Cassazione, perché come ha spiegato più volte la donna si fermerà solo quando ritroverà Denise.

Facebook profilo

Facebook login: video come immagine profilo, è possibile

omicidio eligia ardita news a quarto grado

Eligia Ardita Quarto Grado ultime novità: il marito Cristian Leonardi ha avuto dei complici?